05 Giugno 2020 Segnala una notizia
Continua iterfestival, la kermesse online del Consorzio Brianteo Villa Greppi

Continua iterfestival, la kermesse online del Consorzio Brianteo Villa Greppi

23 Marzo 2020

Ci sarà il Premio Campiello Giorgio Fontana, ospite di iterfestival per presentare il suo ultimo, corposo, romanzo: “Prima di noi”. E poi, in questa seconda settimana di festival online, gli appuntamenti con la scrittrice Lorenza Ghinelli, autrice di “Tracce dal silenzio”, e con lo scalatore Marco Berti, autore di “Tom Ballard. Il figlio della montagna”.

Continua così la corsa della kermesse letteraria promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la collaborazione de Lo Sciame Libri di Arcore e la direzione artistica di Martina Garancini e Claudia Frauto. Un’iniziativa che non si è fermata dinanzi all’emergenza Covid-19 e che sta confermando gli eventi in cartellone, tutti rigorosamente a porte chiuse e trasmessi contemporaneamente sul sito www.villagreppi.it, sulla pagina Facebook (@consorziobrianteovillagreppi) e sul canale Youtube del Consorzio stesso. Dopo un’apertura affidata al giornalista Domenico Quirico e una prima settimana ricca di appuntamenti, dal 26 al 28 marzo si prosegue con tre nuovi eventi “virtuali”.

Si parte, innanzitutto, con l’incontro fissato per giovedì 26 marzo, quando alle 21 sarà trasmessa la chiacchierata tra il moderatore Giovanni Garancini e uno degli ospiti di punta dell’intera kermesse. Si tratta di Giorgio Fontana, che a iterfestival presenta il suo nuovo romanzo: “Prima di noi”. Premio Campiello con “Morte di un uomo felice”, Fontana confeziona, ora, una saga di quasi novecento pagine e in grado di attraversare quattro generazioni. È la storia della famiglia Sartori dal 1917 al 2012, dal Friuli rurale alla Milano contemporanea, con diramazioni anche in Francia e Nord Africa. Una famiglia irrequieta, in cui ogni singolo membro sembra destinato a sperimentare una difficoltà radicale nello stare al mondo: che desideri rivoluzione, pace, fede o conoscenza, la luce della certezza è sempre negata. Un romanzo storico e corale, ritratto del Novecento italiano.

Il giorno seguente, venerdì 27 marzo, sempre alle 21, l’appuntamento è con Lorenza Ghinelli, autrice di “Tracce dal silenzio”. Un romanzo, questo, che ha per protagonista Nina, bambina di dieci anni che è diventata sorda in seguito a un incidente stradale. Una casa nuova, proprio vicino al parco, e una vita apparentemente tranquilla, se non fosse per improvvisi, inspiegabili e misteriosi episodi: una strana musica – che Nina non dovrebbe poter sentire – la sveglia nel cuore della notte, proprio nell’esatto momento in cui avvengono violente aggressioni. Cos’è quella musica? E perché nessun altro la sente?

Infine, ultimo appuntamento della settimana, quello fissato per sabato 28 marzo alle 17, quando la diretta online avrà per protagonista Marco Berti, autore di “Tom Ballard. Il figlio della montagna”. Viaggiatore e scalatore, in questo libro Berti racconta la storia del giovane alpinista britannico, fino alla tragica fine della spedizione sul famigerato Sperone Mummery del Nanga Parbat, con Daniele Nardi, partita a Natale del 2018. Dopo il 24 febbraio 2019, il silenzio che avvolge i due alpinisti è più eloquente di un urlo: con questo volume, si rivivono le ore disperate passate a cercarne, inutilmente, le tracce. A dialogare con l’autore sabato pomeriggio sarà Giuseppe Mendicino, scrittore e biografo di Mario Rigoni Stern.

INFORMAZIONI: Per aggiornamenti sul festival: www.villagreppi.it  | Pagina Facebook

A questo collegamento è possibile sfogliare il catalogo (giorni e orari sono confermati).

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Covid19 e trombosi. I ricercatori del San Gerardo di Monza scoprono il legame

Lo studio dell'Università Milano-Bicocca spiega come il virus potrebbe infettare direttamente la superficie interna dei vasi nei pazienti con complicanze trombotiche.

“Bonus Mobilità”: i sindaci di Seregno, Desio e Lissone scrivono al Premier Conte

I Comuni vengono di fatto esclusi dai benefici della norma pur presentando caratteristiche che meriterebbero maggiore attenzione.

Rivendevano strumenti di terapia intensiva dell’ospedale: in manette un imprenditore di Barlassina e una farmacista

In manette una dirigente dell'area logistica della farmacia dell’ospedale di Saronno e un imprenditore di Barlassina: rivendevano illecitamente strumenti di terapia intensiva dell’ospedale di Saronno.

Monza, scomparso Iulian Ghepes, 40 anni: da venerdì non si hanno sue notizie

Scomparso da Monza un 40enne: di Iulian Ghepes, non si hanno notizie da venerdì 29 maggio. Ricerche in corso. L'associazione Penelope Lombardia ha lanciato un appello sui social.

Arcore, il poliambulatorio Med4you offre visite specialistiche senza liste di attesa

Nel centro polispecialistico prestano servizio 25 medici specializzati in diverse discipline. L'approccio nella gestione del paziente è multidisciplinare.