29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Emergenza Coronavirus: attenzione alla truffa dei buoni del supermercato

Emergenza Coronavirus: attenzione alla truffa dei buoni del supermercato

30 Marzo 2020

In piena pandemia da Coronavirus pullulano oltre alle fake news anche le truffe. Dopo il volantino falso scritto su carta intestata del “Ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica Sicurezza” che invita eventuali non residenti degli stabili a lasciare le abitazioni che li ospitano, arriva anche il messaggio dei finti buoni del supermercato.

A segnalare la truffa su Whatssapp è ancora una volta la Polizia di Stato: si tratta di un tentativo di furto di dati sensibili, mascherato da offerta di buoni regalo alimentari per un valore di 200 euro. “Non cliccate e non fatelo circolare. Attraverso il link contenuto nel messaggio possono appropriarsi dei vostri dati. Segnalate i casi sospetti al nostro portale”, si legge nel messaggio pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale della Polizia.

https://www.facebook.com/poliziadistato.it/posts/2066010720211358

“L’Italia è il Paese più colpito d’Europa al giorno d’oggi. I cittadini sono bloccati nelle loro case, con un accesso molto restrittivo agli acquisti. Quindi, tutti i rivenditori di generi alimentari in Italia, abbiamo deciso di creare un’avventura comune e aiutare tutta la nostra gente. Offriamo buoni gratuiti a tutti i cittadini in Italia (almeno 18 anni). Tutto quello che devi fare è completare il muggito del quiz”, si legge nel testo dell’offerta fraudolenta.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi