04 Agosto 2021 Segnala una notizia
Emergenza Coronavirus, quando si azzereranno i contagi? Le prime previsioni

Emergenza Coronavirus, quando si azzereranno i contagi? Le prime previsioni

31 Marzo 2020

Dopo quindici giorni di quarantena, sono in molti a chiedersi quando ci sarà l’azzeramento dei contagi, condizione indispensabile per poter allentare le maglie delle rigide restrizioni imposte dal governo, nelle scorse settimane. A effettuare uno studio sull’andamento dell’epidemia è l’Einaudi Institute for Economics and Finance, un centro di ricerca universitaria di Roma, che analizzando quotidianamente i dati della pandemia, ha prodotto delle proiezioni su un’ipotetica fine dell’emergenza.

L’analisi, che riporta le previsioni per ogni regione italiana, prevede per la Lombardia che si raggiunga la soglia zero dei contagi verso la fine del mese di aprile. 

Previsioni azzeramento contagi

Gli studiosi dell’Eief stanno analizzando i dati sui contagi, morti, decessi e ricoveri che ogni giorno vengono forniti a livello nazionale dalla Protezione Civile. Il calcolo, che tiene conto delle variazioni positive e negative, ha permesso di identificare un primo scenario possibile sulla fine della pandemia nelle varie parti d’Italia.

La data, tanto attesa, dovrebbe coincidere per la nostra regione appunto con il 22 aprile. Tuttavia, è bene specificarlo, non coinciderebbe con la riapertura globale, ma con un primo rilascio delle misure restrittive. Come tutti gli esperti da giorni ripetono, ci vorrà molto tempo prima che si possa tornare alla realtà pre-Covid-19.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi