17 Settembre 2021 Segnala una notizia
Emergenza Coronavirus: parafarmacia vende mascherine con rincari del 300%

Emergenza Coronavirus: parafarmacia vende mascherine con rincari del 300%

13 Marzo 2020

L’emergenza Coronavirus ha fatto emergere dall’ombra gli sciacalli ed ecco che se oggi il bene più richiesto sono le mascherine protettive, laddove ancora sono reperibili, vengono vendute a prezzi folli. 

I finanzieri della compagnia di Monza hanno individuato una parafarmacia della Brianza che, approfittando appunto dell’aumento della richiesta sul mercato di dispositivi di protezione individuale, aveva in vendita le mascherine protettive monouso di livello ffp1 e ffp2 a prezzi esorbitanti.

I controlli delle Fiamme Gialle monzesi hanno consentito di accertare che le mascherine protettive, normalmente vendute, prima dell’attuale stato di emergenza sanitaria, al prezzo unitario di 5 euro, venivano poste in vendita ad un prezzo oscillante dai 17 ai 20 euro, con rincari ingiustificati fino al 300% e per i quali il gerente della parafarmacia è stato immediatamente denunciato all’autorità giudiziaria locale.

L’azione rientra nel più ampio piano di contrasto programmato dal comando provinciale di Monza e coordinato dal dipendente gruppo, al fine di monitorare puntualmente le fenomenologie illecite correlate all’emergenza sanitaria in atto, afferenti a pratiche anticoncorrenziali, accaparramenti e/o manovre speculative sui prezzi, commesse approfittando dell’aumento della richiesta, sul mercato privato e pubblico, di dispositivi di protezione individuale, di agenti biocidi e di elletromedicali.

Prosegue inoltre senza tregua su tutto il territorio provinciale, l’attività di contrasto delle condotte più marcatamente illegali e fraudolente correlate all’emergenza Coronavirus, nonché l’azione di controllo disposta dall’autorità prefettizia per il contenimento dell’emergenza epidemiologica, a testimonianza dell’impegno quotidianamente profuso dalla Guardia di Finanza a tutela dell’economia sana del Paese e a sostegno delle situazioni di sofferenza e difficoltà manifestate da cittadini e imprese.

Purtroppo non si tratta di un caso isolato, già dopo i primi giorni dall’inizio dell’emergenza una farmacia di Monza aveva denunciato i prezzi folli di un fornitore di mascherine.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi