20 Settembre 2021 Segnala una notizia
Desio, Polizia: 200 controlli delle misure antivirus. Vicesindaca: "State a casa"

Desio, Polizia: 200 controlli delle misure antivirus. Vicesindaca: “State a casa”

13 Marzo 2020

Settimana di intensi controlli sul territorio, a Desio. La Polizia locale ha intensificato i turni di servizio per verificare il rispetto delle ordinanze governative, atte a contrastare la diffusione del contagio da Covid-19. Dal 10 marzo scorso, sono stati circa 200 i controlli e i sopralluoghi. Sono stati fermati e controllati i conducenti di 90 veicoli in circolazione ed effettuati 32 servizi in giardini e luoghi pubblici cittadini, per verificare l’assenza di assembramenti e il rispetto della distanza interpersonale minima di un metro.

I controlli nelle attività commerciali, prima della chiusura, che hanno interessato tutti gli esercizi a eccezione di alimentari, farmacie e poco altro, sono stati una settantina. A un esercente è stata comminata una sanzione. Inoltre, una pattuglia della Polizia locale e una squadra della Protezione civile hanno effettuato, da martedì a giovedì, dei servizi nei quartieri comunicando con l’altoparlante le principali disposizioni dell’ordinanza governativa, tra cui quella di stare in casa.

Il servizio di comunicazione con megafono continuerà a cura della Protezione civile. Infine è stato deciso di estendere i turni della Polizia locale, fino alle ore 22 serali.

“Ognuno di noi sia responsabile”

#emergenza #coronavirus dichiarazioni dell’assessore Jennifer Moro e del Comandante Di Mauro sui controlli messi in atto dalla Polizia Locale di #Desio .#iorestoacasa

Публикувахте от Comune Di Desio в Петък, 13 март 2020 г.

A proposito dei servizi di verifica del territorio, effettuati dagli agenti di Polizia, il vicesindaco, Jennifer Moro, ha dichiarato: “In un periodo come questo i controlli sono necessari e voglio ringraziare gli agenti e il comandante della nostra Polizia locale, oltre alla nostra Protezione civile e tutte le Forze dell’Ordine impegnate sul campo in questi giorni drammatici. E’ necessario però che ciascuno di noi sia responsabile, rispettando puntualmente le disposizioni date che sono le uniche in grado di aiutarci ad uscire presto da questa terribile emergenza. Stare a casa è la principale misura da adottare”.

Infine, il Comandante della PL, Maurizio di Mauro, ha ricordato che le persone che segnalano violazioni che dovessero rivelarsi false, sono passibili di denuncia penale per procurato allarme.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi