30 Marzo 2020 Segnala una notizia
Cross per Tutti 2020, ecco le classifiche Assoluti + Master

Cross per Tutti 2020, ecco le classifiche Assoluti + Master

14 Marzo 2020

In attesa di poter ancora conoscere la data della grande festa finale, il Cross per Tutti 2020 applaude ai suoi nuovi campioni.
La prima carrellata dei migliori atleti e atlete di questa nona edizione riguarda le categorie Assolute e Master, il cuore agonistico della sfida tra i prati.
Dopo il forzato annullamento delle gare di Cinisello Balsamo e di Paderno Dugnano, il regolamento finale si è adattato alla situazione riducendo a 3 le partecipazioni minime per entrare in classifica.

Assoluti
Senior – Il nuovo campione del Cross per Tutti è il milanese Andrea Nervi(Fanfulla Lodigiana), 25 anni, atleta sempre presente nel nostro circuito che vince dopo 4 brillanti prove. Per lui ci sono 93 punti finali (i tre migliori risultati), sei in più di Lorenzo Pozzi (Atletica Desio), mentre terzo finisce Riccardo Maestrelli (DK Runners) con 84. Per Andrea Nervi un meritato riscatto dopo la “beffa” di due anni fa, quando fu secondo a pari punti con Luca Civati. Storica tripletta invece al femminile per Martina Soliman (PBM Bovisio), 34 anni a maggio e al suo ultimo Cross per Tutti tra le senior. Terzo successo dopo quelli del 2013 e 2017. Senza calcoli o strategie, la brianzola supera a pari punti la campionessa uscente Rocio Bermejo Blaya (Friesian Team), al suo terzo podio consecutivo: 30 punti per entrambe, ma il gioco degli scarti è favorevole alla biancoviola. Terza per un solo punto è Silvia Maria Pasquale (Ortica Team Milano).
Promesse – C’è la meritata soddisfazione per il forte triatleta Thomas Previtali(Atletica US Vedano), che beneficia della chiusura anticipata del circuito per aggiudicarsi la classifica under 23 prima di iniziare la sua stagione da multisport. Per il 21enne allenato da Marco Previtali c’è un bottino di 48 punti, uno solo in più di Enrico Borgnis (Fanfulla Lodigiana). Con 43 punti sale sul podio Filippo Gandini (NA Astro). Serrata sfida anche al femminile, dove ancora per un solo punto a vincere è Arianna Favaro (CUS Pro Patria Milano), al primo anno di categoria. In seconda posizione finisce Anna Frigerio(FreeZone Brescia), lecchese di 22 anni già azzurrina di corsa in montagna. Terza è la brianzola Daniela Mondonico (Team-A Lombardia) con 14 punti.
Junior – Poche sorprese tra gli under 20, dove al maschile e al femminile le vittorie sono andate agli atleti più brillanti del circuito, entrambi campioni uscenti della categoria inferiore. Marco Zanzottera (US Sangiorgese) ha colto tre successi su 4 gare per vincere la classifica juniores con 131 punti. Avversari volitivi ma che poco hanno potuto contro il suo strapotere. Matteo Pintus (NA Astro) è secondo con 120 pt, gli stessi totalizzati dal triatleta Guglielmo Gilardi(Raschiani Triathlon Pavese) per il terzo posto. La sevesina Sara Gandolfi(Atletica Gisa) ha vinto due volte la gara assoluta femminile, scontato che fosse la migliore della sua categoria. La più giovane del gruppo (17 anni compiuti lo scorso 31 dicembre) ha messo insieme 4 vittorie e 48 punti, superando Susanna Marsigliani (Fanfulla Lodigiana) con 42 e Allegra Bianucci (Team Brianza Lissone) con 40.
Allievi/e  – Tra gli under 18 la vittoria va in terra bergamasca, a Carobbio degli Angeli, con Federico Allieri (Club Pantera Rosa) che totalizza 116 punti. Anche qua ne basta uno in più per la vittoria: secondo è il seregnese Saliou Ndiaye (Team-A Lombardia), terzo è Lorenzo Ulliano (Club Pantera Rosa) con 109. La sfida femminile vede il successo della seregnese Cecilia Terrani(Team-A Lombardia), prima con 49 punti, ben nove in più di Chiara Vergani(Team Brianza Lissone), mentre terza finisce Madadlena Costa (Atletica Vigevano) con 38.

 

Master
Master 35 – Brillante successo per Mattia Fezza (DK Runners Milano), capace di totalizzare 65 punti, ben sette in più su Matteo Vismara (Euroatletica 2002), che stacca di un punto Marco Gatti (Zerotriuno Triathlon Como). Sfida serrata invece al femminile, con Elvira Marchianò (Milano Atletica) che per un solo punto (14 a 13) supera la comasca Nicole Caironi  (Atletica Guanzate). Terza con 10 punti c’è Valentina Di Stefano (PBM Bovisio).
 

Master 40 – Vittoria per Mauro Cattaneo (Marathon Cremona), che con 75 punti si lascia alle spalle un avversario del calibro di Gabriele Fusè (Ondaverde – 71 pt), campione uscente della categoria inferiore. Terzo posto per Marco Moroni (Pro Patria Arc Busto Arsizio) a quota 63. Un’avvincente sfida femminile si chiude sul traguardo di Seveso con tre atlete a pari punti (36). Vince così Stefania Cozzi (Atletica Virtus Senago) davanti a Raffaella Preatoni (Euroatletica 2002) e a Stefania Sandri (Atletica Virtus Senago), campionessa uscente.
Master 45 – Sfida a due tra Antonio Basilico (Friesian Team) e Marco Ferrario (Ondaverde) che finisce 142 a 139. Per Basilico è il quarto successo consecutivo nella categoria. Terzo chiude Gerardo Milo (PBM Bovisio) con 132. Anche tra le donne si giocano la vittoria in due. Prevale Elena Mauri (Rho Trathlon Club) con 38 punti contro i 36 di Roberta Nagni (Runcard). Chiude il podio Daniela Russo (Euroatletica 2002) con 33.
Master 50 – Il “regno” di Fabio Cattaneo (G.A.P. Saronno) non conosce avversari. Al suo primo Cross per Tutti infila quattro successi di fila e solo il Coronavirus ha potuto interrompere il suo dominio tra gli over 50. Successo di categoria a quota 176 pt, seguito dalla coppia dell’Ondaverde Athletic Team formata da Gian Luca Urbani (172) e Francesco Di Palmo (168). Netta vittoria anche per Nadia Guffanti (PBM Bovisio), al suo primo successo dopo due vittorie nella categoria inferiore. La brianzola supera con 24 pt la compagna Angela Maria Legnazzi (17) e Antonia Papalia (Atletica Cinisello – 9).
Master 55 – Primo alloro di categoria anche per l’ex azzurro Massimo Martelli(Road Runners Milano), con due titoli in bacheca tra i master 50. I suoi 173 pt sono serviti per battere El Mostafa Zahir (Virtus Binasco – 167) e “coach” Roberto Cella (Euroatletica 2002 – 165). Tra le donne, si conferma la “wonder woman” Roberta Ghezzi (PBM Bovisio), che tiene a bada la combattiva Giusi Verga (Euroatletica 2002) per 20 pt a 17. Per la Ghezzi sono così 7 i successi nel circuito, con i 2 tra le F45 e i 4 tra le F50.
Master 60 – Netto successo per il lecchese Alberto Rovera (SEV Valmadrera) che chiude in testa con 82 pt. A quota 75 ci sono Massimo De Lazzari (Euroatletica 2002) e Silvano Minora (Atletica Virtus Senago). Tra le donne, rimane senza rivali Sibilla Bariani (Euroatletica 2002).
Master 65 – Primo successo nella categoria per Martino Palmieri(Euroateltica 2002 – 44 pt), che si aggiunge così ai quattro già ottenuti nella categoria inferiore. Alle sue spalle finiscono il campione uscente Valter Mariani (PBM Bovisio – 40) e Lionello Luigi Pellegrinelli (Atletica Ambrosian – 36). Nella sfida femminile, finiscono in fila Anna Maria Sala (Marathon Club Seveso), Wilma Dedè (GP Melzo) e Lidia Gerosa (Atletica Cinisello), rispettivamente con 9, 6 e 3 pt.
Master 70Rudy Bassani (Atletica Virtus Senago) si conferma il campione della categoria, superando con 23 pt Giuseppe Faè (GS Montestella – 17) ed Edilio Mnetti (Athletic Club Villasanta – 14).

Master 75 – Fa poker anche Aldo Borghesi (Road Runners Club Milano), al terzo successo consecutivo dopo quello ottenuto tra gli M70. Per lui ci sono 14 pt, contro i 9 di Francesco Maganuco (Marciatori Desio) e i 6 di Antonio Botton (Marathon Club Seveso).

Master 80 – L’eterno giovane Fernando Rocca (PBM Bovisio) conquista il quarto successo in tre categorie, prima volta per lui tra i “decani” del circuito. Alle sue spalle finisce Oscar Iacoboni (Euroatletica 2002), che con 83 primavere è stato l’atleta più “esperto” del Cross per Tutti 2020.

Classifiche: https://www.crosspertutti.it/classifiche/classifiche-2020/

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Coronavirus, in Brianza 2.265 positivi. A Monza si superano i 400 casi

Il San Gerardo di Monza ha gli stessi pazienti delle aree calde perchè grazie ai trasferimenti si riesce a far reggere ancora anche i presidi più esposti.

Coronavirus, ANACI: “Attenzione ai condomini, le parti comuni sono a rischio”

I condomini, in piena emergenza Coronavirus, sono un luogo di potenziale contagio. L'allarme di ANACI e il vademecum che ogni palazzo dovrebbe rispettare.

Coronavirus, a Monza e Brianza 2.086 positivi. +138 rispetto a ieri

Nella provincia di Monza e Brianza sale ancora il numero dei contagi: sono 2.086 i pazienti positivi al Covid-19 (+138 rispetto a ieri). Una crescita lenta ma costante.

Coronavirus, i contagi nella provincia di Monza e Brianza. Dati in crescita

Cresce il numero dei pazienti positivi al Coronavirus in Brianza. Nell’intera provincia ieri si contavano 1.750 casi.

Cesano Maderno, beccato a fare una grigliata in giardino, insulta i Carabinieri: denunciato

Cesano Maderno: 26enne stanco della clausura imposta dalla quarantena ha organizzato una grigliata nel giardino condominiale. Beccato dai Carabinieri li ha poi insultati sui social. Denunciato per vilipendio All'Arma.