02 Giugno 2020 Segnala una notizia
Covid 19 Carlo Gaeta, giornalista di Monza: "Non sottovalutate il virus"

Covid 19 Carlo Gaeta, giornalista di Monza: “Non sottovalutate il virus”

23 Marzo 2020

Ha fatto il suo personale appello. Sei minuti di diretta Facebook in cui dal letto dell’ospedale dia Legnano sotto le cure di Paolo Viganò dove attualmente è ricoverato e da cui combatte contro il Covid 19, ha chiesto a tutti di rimanere in casa. Mascherina con l’ossigeno sulla bocca e fiato corto Carlo Gaeta, noto giornalista di Monza, ha portato la sua testimonianza. Come ha sempre fatto nella sua vita ha voluto raccontare e spiegare. Spiegare cosa si prova a combattere contro a un virus difficile che toglie il fiato. “È un virus subdolo – ha detto Gaeta nel video Facebook- che entra nei polmoni e toglie il respiro. State attenti e state a casa, non so dove posso averlo contratto perché subito dopo l’inizio dell’emergenza ho avuto pochissimi incontri. Eppure, ho preso il Covid”.

E nel video (clicca qui)  Carlo, per gli amici, colleghi e amministratori “il Carletto”, provato  e con la voce rotta dalla fatica racconta il contagio e la sua lotta. Racconta che anche i sanitari lo hanno spinto a lanciare un messaggio per rendere ancora più evidente la necessità di isolarsi per evitare di contagiarsi e di contagiare.

Il video ha fatto in poche ore il giro della rete con oltre 5mila condivisioni nel corso della prima giornata, e le manifestazioni di vicinanza da parte dei monzesi sono state immediate. A partire dal Sindaco Allevi, dall’assessore Sassoli, da tutti noi colleghi e dai tanti amici che Carlo ha sparsi per l’Italia. Un video, forse tra i pochi in Brianza, con la testimonianza diretta di un paziente affetto da Covid. Un paziente che sta combattendo con le unghie e con i denti per lasciarsi alle spalle questa avventura drammatica.

Lo conoscono tutti a Monza. Carlo Gaeta, classe 1958, come dice sempre lui, ha alle spalle “oltre 30 anni de marciapè”. Di origini irpine è in realtà un monzese DOC, profondo conoscitore della Brianza e dei Brianzoli. Al suo fianco non si riescono a fare dieci passi in centro Monza senza che venga fermato per una chiacchierata. Una vita tra i giornali, a partire da quelli locali di Monza fino a Il Giornale di Montanelli. Ha dato voce al Comune di Monza per il quale è stato capoufficio stampa dal 2007 al 2012 e a grandi realtà imprenditoriali e sportive del territorio come la Candy e il Calcio Monza. Volto noto in Autodromo, speaker ufficiale e cerimoniere del Premio Confartigianato Motori.

A Carlo vanno gli auguri di tutta la redazione per una veloce guarigione!

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi

San Gerardo, ambulatorio post Covid-19: “300 pazienti nei prossimi 3 mesi”

Apre al San Gerardo un ambulatorio innovativo, dedicato allo studio e alla gestione post Covid-19 dei pazienti. Il coordinatore, prof. Paolo Bonfanti: "Visiteremo 300 pazienti in 3 mesi".

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 1° giugno

Nella regione Lombardia i casi positivi registrati al 1° giugno sono 89.018 dall’inizio dell’epidemia. I nuovi casi positivi sono 50 (1,4% rapporto con i tamponi giornalieri).

Monza e Brianza, i positivi totali sono 5.521. Ecco l’aggiornamento fornito dai sindaci

Nella provincia di Monza e Brianza i positivi totali sono 5.521 (+3).

Intesa Sanpaolo nuove assunzioni di diplomati e laureati

Il nuovo personale sarà inserito presso le 4400 filiali presenti su tutto il territorio nazionale.

Monza, Allevi scrive ai presidi: “Sì all’ultimo giorno di scuola in sicurezza”

Ad accendere la speranza il sindaco di Monza Dario Allevi che, nelle scorse ore, ha firmato una lettera indirizzata ai Dirigenti Scolastici.