25 Settembre 2021 Segnala una notizia
Coronavirus, tutta Italia zona rossa

Coronavirus, tutta Italia zona rossa

10 Marzo 2020

I divieti appena varati per la Lombardia e altre 14 province del Nord sono estesi a tutta Italia da subito. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte vista la gravità della situazione a causa dell’epidemia da Coronavirus: “I numeri ci dicono – ha detto in conferenza stampa annunciando la firma del DPCM – che stiamo avendo una crescita importante delle persone in terapia intensiva e purtroppo delle persone decedute. Le nostre abitudini vanno cambiate ora: dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia. Lo dobbiamo fare subito e ci riusciremo solo se tutti collaboreremo e ci adatteremo a queste norme più stringenti”.

C’è anche un nuovo divieto: nessun assembramento all’aperto e in locali aperti al pubblico.

Sospese tutte le attività sportive, incluso il campionato di calcio.

Le norme entrano in vigore martedì mattina: immediata la pubblicazione in Gazzetta ufficiale.

Per quanto riguarda gli spostamenti valgono le autocertificazioni per motivi inderogabili di lavoro, salute, casi di necessità. Dichiarazioni che devono essere veritiere, ha sottolineato Conte, perché in caso contrario sono previste sanzioni penali.

I mezzi pubblici continuano a funzionare.

Scuole e università rimangono chiuse fino al 3 aprile.

“Il mio auspicio è quello di coinvolgere le forze di opposizione per le misure economiche che andranno prese – ha detto Conte – un incontro è previsto per domani”. Non è escluso che venga nominato un super commissario per l’emergenza che affiancherà il capo della Protezione civile.

L’assessore Gallera della regione Lombardia ha diffuso il quotidiano resoconto sulla diffusione del Covid-19 in Lombardia: i contagi sono saliti a 5.469, ovvero 1.280 più di ieri, i ricoverati sono 2.802 (più 585), i pazienti in terapia intensiva 440 (ieri erano 399), i dimessi 646. I decessi sono saliti a 333 quindi 76 in più rispetto a ieri. Sono stati recuperati altri 223 posti in terapia intensiva oltre ai 900 già attivi.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi