03 Giugno 2020 Segnala una notizia
Coronavirus, 2.265 brianzoli sono positivi. Ecco gli aggiornamenti dai comuni

Coronavirus, 2.265 brianzoli sono positivi. Ecco gli aggiornamenti dai comuni

30 Marzo 2020

Ancora in aumento il numero dei pazienti positivi al Coronavirus nella provincia di Monza e Brianza. Sono 2.265 in tutto i cittadini brianzoli affetti da Covid-19. Un dato in crescita che vede nella sola giornata di ieri registrare un +179.

Si susseguono in queste ore i consueti messaggi di aggiornamento da parte dei sindaci per informare i propri concittadini circa la situazione di ricoveri, guarigioni e decessi.

Così come gli accorati appelli a riutilizzare le bombole vuote fondamentali per trasportare l’ossigeno a chi ne ha bisogno. A lanciare la call è stato Gruppo Sapio, leader in Italia nella produzione di gas puri e gas medicinali. Lo ha fatto utilizzando le principali piattaforme digitali, ideando un’apposita campagna social dal titolo #vuotanonserve,che da qualche ora sta girando online.

«Le bombole vuote a casa non servono. Servono a noi per aiutare i pazienti malati di Coronavirus – si legge nell’ultimo post pubblicato dall’azienda – Dateci una mano facendo girare questo messaggio e se avete in casa bombole vuote e inutilizzate compilate questo form http://bit.ly/vuotanonserve .E ricordate… #vuotanonserve».

I sindaci della provincia hanno appoggiato l’iniziativa invitando i cittadini a donare le proprie bombole vuote.

MONZA 

Sono 394 i monzesi contagiati: “I dati che mi arrivano dalle autorità sanitarie mi colpiscono ogni giorno, perché so bene che dietro a ogni singolo numero c’è un malato, un’intera famiglia, amici, colleghi che soffrono e che vivono giorni di dolore, di angoscia e di grande preoccupazione. Ognuno di noi è stato toccato da vicino. Ecco perché dobbiamo, in ogni modo, fare tutto quanto è possibile per essere di aiuto e per facilitare il lavoro dei medici” ha commentato il sindaco di Monza, Dario Allevi.

SEREGNO 

È stata una domenica di lavoro, una giornata difficile, per il comune di Seregno. Il 5,2% degli abitanti della provincia è positivo al Covid-19. Il Comune brianzolo è comunque sempre molto sotto quello che sarebbe il numero di positivi in proporzione agli abitanti, ma anche qui fisiologicamente la cifra sale, arrivando a 80 seregnesi positivi. “Purtroppo devo anche comunicare due decessi, che salgono a sette. È faticoso continuare a ripeterlo per me, ma ogni volta ve lo comunico dopo che ai familiari nel fare le condoglianze ho portato l’abbraccio non solo mio ma di tutti voi, di tutta quanta la comunità” ha dichiarato il primo cittadino Alberto Rossi.
80 persone (di cui 7 decessi e 3 guariti) non sono un numero, sono storie, volti, rapporti, famiglie, ognuna con le sue fatiche, le sue esigenze specifiche, le sue attenzioni speciali. “Mi conforta in questo avere una squadra che si sta facendo davvero in quattro per gestire le necessità di ciascuno, dalla Polizia locale ai Servizi sociali, dalla Protezione civile ai tanti volontari. A tutti loro va il nostro grazie più sentito. Inizia domani una settimana con un po’ di “tamponi di controllo” per situazioni in miglioramento, e ci auguriamo di poter aumentare di un po’ il numero dei guariti a breve”.

MUGGIO’

Il quinto fine settimana dall’inizio di questa emergenza si chiude con numeri che fanno davvero stringere il cuore a Muggiò.  “Tre nostri concittadini ci hanno lasciato” ha comunicato Maria Fiorito. Sono quindici in totale dall’inizio della pandemia. Il report inviato dalla prefettura segnala 58 persone positive al Covi19, 41 in sorveglianza attiva. “A tutte queste famiglie va la nostra vicinanza”.

VAREDO 

Triste bilancio anche a Varedo, dove il primo cittadino Filippo Vergani ha comunicato che il numero dei Varedesi deceduti è salito a 7. Trenta sono i cittadini risultati positivi da inizio emergenza: dai dati ricevuti non si è a conoscenza di eventuali guarigioni. 23 coloro che sono in sorveglianza attiva domiciliare.

“Continueremo a lavorare alacremente per fare la nostra parte: da un lato per ridurre al minimo i nuovi contagi e dall’altro per creare nuovi servizi a disposizione non solo degli indigenti ma di tutta la cittadinanza”.

LISSONE 

Sono 110 le persone in Covid a Lissone e 119 quelle in sorveglianza attiva. “A loro va sempre la nostra vicinanza, la nostra forza ed energia perchè riescano a superare questo periodo di difficoltà2 ha dichiarato Concetta Monguzzi.

Sono purtroppo 11 le persone decedute. “Per dimostrare il nostro affetto e la nostra vicinanza e dimostrare le nostre condoglianze alle famiglie, martedì 31 marzo alle ore 12.00 io sarò fuori dal comune ed osserverò un momento di silenzio. L’abbiamo stabilito tutti i sindaci della Lombardia sopra decisione di Ance, questo per dare un senso di comunità con tutte le città che stanno soffrendo e di vicinanza alla nostra comunità locale. Chiedo anche a voi di ricordavi di questo momento cosicchè il minuto di silenzio a casa vostra sia in linea con il mio che sarà di fuori dal comune che è la casa di tutti, la casa della nostra città”.

ARCORE

Purtroppo aumentano anche ad Arcore i deceduti, i positivi ad Covid-19, i cittadini in sorveglianza attiva. 8 arcoresi positivi al Coronavirus sono morti. 56 arcoresi risultano positivi. 57 sono in sorveglianza attiva.

“Sono numeri che fanno male, uniamoci al dolore delle famiglie di chi ci ha lasciato, ai malati e a chi sta soffrendo. Forza Arcore, insieme ce la faremo e risorgeremo” questo il messaggio di cordoglio del sindaco Rosalba Colombo.

BELLUSCO 

A Bellusco i casi positivi sono 25, di cui 7 purtroppo deceduti, come comunicato da ATS tramite la Prefettura, mentre sono invariati i casi positivi del Centro Maria Bambina. Una parte dei malati è a casa, molti sono in ospedale. Sono diversi i cittadini in sorveglianza attiva in casa, o ricoverati, perché entrati in contatto con i casi positivi o in fase di verifica. Resta complessa la situazione dei cittadini con forme virali non diagnosticate come Covid-19 tramite tampone, che stanno ricevendo assistenza sanitaria dai medici di base. La bella notizia è che una parte significativa dei cittadini malati è rientrata a casa ed è in fase di guarigione. “Ma l’assenza più assordante è quella delle persone che se ne sono andate quasi in silenzio, dall’inizio di questa angosciosa emergenza. – ha spiegato commosso il borgomastro Mauro Colombo – Il suono malinconico delle campane a lutto ce li ricorda, conosciamo i loro nomi e le loro storie. A queste persone è stato negato per obblighi sanitari anche l’ultimo saluto, quello dato dagli amici e parenti per chiudere un cerchio, per cominciare ad elaborare una perdita, un lutto.  Il pensiero va a chi ci ha lasciato e a chi resta. Sono assenze che sentiamo come paese, perché paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente c’è qualcosa di tuo. Ma tutti siamo in grado di esprimere vicinanza e sostegno in modo diverso dal solito”.

ORNAGO 

Delle 10 polmoniti in corso di accertamento, 5 sono risultate positive, portando i casi nel comune di Ornago ad un totale di 22 persone coinvolte.  “Purtroppo, mi duole comunicare, che anche un minore è risultato positivo al COVID-19 e voglio rassicurarvi nel dirvi che sono stati attivati tutti i protocolli previsti per la quarantena e la sorveglianza attiva. – questa la triste comunicazione del sindaco Daniel Siccardi –
Questa nostra permanenza forzata in casa ci sta mettendo a dura prova ed è davvero difficile non poter uscire all’aria aperta. Soprattutto sta diventando traumatico per i nostri figli. Cerchiamo di passare più tempo con loro e di trovare più attività da fare tutti insieme. Mai come adesso è importante seguire le disposizioni date sia dal Consiglio dei Ministri, sia dalla Regione, sia dal proprio Comune. Spostiamoci di casa solo per motivi di lavoro, urgenti e di salute. Per la questione spesa ci tengo a precisare, che solo una persona si rechi presso i punti vendita e che cerchi di acquistare gli approvvigionamenti necessari per una settimana, evitando di uscire ogni giorno di casa”. 

CAVENAGO

Si aggiunge un nuovo caso di Covid-19 a Cavenago di Brianza. Un altro concittadino è risultato positivo al Coronavirus ed è attualmente ricoverato presso struttura ospedaliera, per un totale di 29 contagi sul territorio.  Il sindaco Davide Fumagalli ha spiegato che ATS non ha ritenuto di attivare ulteriori protocolli per la messa in quarantena con sorveglianza attiva di altri concittadini.

VILLASANTA

Diciotto anziani sono deceduti nell’ultimo mese alla casa di riposo Villa San Clemente di Villasanta.  Una notizia trapelata in questi giorni sui giornali, finora non segnalata dal Comune, ma confermata dalla direzione della RSA che afferma di aver comunicato i dettagli della questione agli organi competenti (Comune di Villasanta e ATS Brianza). “Nelle scorse settimane abbiamo chiesto un maggiore supporto ad ATS – ha spiegato il sindaco Luca Ornago– perché nella RSA si sta combattendo una lotta importante per via dell’età degli ospiti e della loro fragilità dovuta soprattutto a patologie pregresse”.

Intanto si è conclusa questa mattina l’operazione di igienizzazione e sanitizzazione dei luoghi di principale passaggio del territorio. Un operatore CEM munito di lancia, al seguito di un automezzo motorizzato, ha spruzzato un prodotto detergente biocida per i portici delle vie centrali della città, sui sagrati delle chiese di S.Anastasia, S.Fiorano e S.Alessandro, in prossimità dei negozi e delle farmacie, nelle piazze e nelle vie principali e relative panchine, nei pressi dell’ambulatorio medico etc. L’operazione sarà ripetuta ma non potrà avere frequenza settimanale a causa del numero limitato di automezzi a disposizione di CEM.

CONCOREZZO

L’amministrazione Comunale di Concorezzo ha appreso questa mattina la triste notizia della morte di Don Pino Marelli, ex Parroco di Concorezzo.  “Da parte mia e da parte dell’intera città – ha detto il Sindaco Mauro Capitanio- esprimo il cordoglio per una morte che lascia il segno in tutti noi che ci troviamo ad affrontare questo momento così difficile. Don Pino ha rappresentato per Concorezzo una figura importante e un grande punto di riferimento per tutta la comunità. A lui si devono iniziative che rimarranno per sempre sul territorio, come il rifacimento dell’altare della chiesa parrocchiale. Ciao don Pino e grazie per quello che hai fatto con passione per tutti noi”.
SEVESO 

La Prefettura di Monza e della Brianza ha aggiornato il Sindaco di Seveso, Luca Allievi, riguardo al numero delle persone contagiate da virus Covid-19 residenti nel Comune. Purtroppo il bollettino riporta ora 37 nominativi, di cui i deceduti sono diventati 6. Tra venerdì e domenica ha infatti lasciato la comunità un novantenne. Nelle ultime 72 ore, dunque, il numero delle persone contagiate è ulteriormente aumentato. Si evidenzia che tra i nuovi contagiati si annovera una persona nata nel 2002. A tutti quanti vanno gli auguri di pronta guarigione da parte della comunità sevesina.

 

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

San Gerardo, ambulatorio post Covid-19: “300 pazienti nei prossimi 3 mesi”

Apre al San Gerardo un ambulatorio innovativo, dedicato allo studio e alla gestione post Covid-19 dei pazienti. Il coordinatore, prof. Paolo Bonfanti: "Visiteremo 300 pazienti in 3 mesi".

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 1° giugno

Nella regione Lombardia i casi positivi registrati al 1° giugno sono 89.018 dall’inizio dell’epidemia. I nuovi casi positivi sono 50 (1,4% rapporto con i tamponi giornalieri).

Ondata di maltempo in Brianza, pioggia e grandine. Temperature in calo

Un'ondata di maltempo si sta scatenando in queste ore in Brianza. Pioggia, grandine, raffiche di vento e un brusco calo delle temperature caratterizzano il meteo brianzolo. 

Monza e Brianza, i positivi totali sono 5.521. Ecco l’aggiornamento fornito dai sindaci

Nella provincia di Monza e Brianza i positivi totali sono 5.521 (+3).

Intesa Sanpaolo nuove assunzioni di diplomati e laureati

Il nuovo personale sarà inserito presso le 4400 filiali presenti su tutto il territorio nazionale.