Sociale

Coronavirus, sostieni Croce Bianca Cesano: al via la raccolta fondi

I volontari Croce Bianca possono prestare servizio a tutta la popolazione del territorio se protetti e sicuri nei servizi che svolgono.

volontari-emergenza

Croce Bianca Onlus sezione di Cesano Maderno ha realizzato una raccolta fondi per l’acquisto di presidi medici far fronte all’inaspettata richiesta di DPI (dispositivi di protezione individuale) per proteggere dal virus i nostri soccorritori volontari e professionali.

Per aiutare la Croce Bianca con una donazione, anche piccola, segnaliamo il link della pagina web dedicata alla raccolta fondi. “Vi chiediamo di far girare questo link tra i vostri contatti per diffondere a tutti il nostro messaggio”.

In questi giorni di emergenza per la diffusione incontrollata di contagi da COVID-19 il nostro servizio è aumentato:

SERVIZIO DI EMERGENZA: abbiamo raddoppiato i servizi di emergenza,
AMBULANZE: secondo mezzo per far fronte alle numerose chiamate,
DISABILI: stiamo svolgendo il trasporto dei disabili nei centri di riabilitazione,
FARMACI A DOMICILIO: Consegniamo farmaci a domicilio per gli over 65
GUARDIA MEDICA: Accompagnamento del medico nelle case dei pazienti

Nella nostra sezione sono attivi 300 volontari che con grande coraggio e abnegazione ogni giorno e ogni notte prestano il loro servizio a tutta la popolazione del territorio e possono fare tutto questo solo se protetti e sicuri nei servizi che svolgono, unicamente rispettando i protocolli d’emergenza.

Stiamo facendo un grande sforzo economico per acquistare i DPI necessari a svolgere i vari servizi e stiamo acquistando notevoli quantità di:

MASCHERINE FFP2 e FFP3
MASCHERINE PROTETTIVE
CAMICI TNT
OCCHIALI PROTETTIVI
CALZARI E CUFFIE MONOUSO
DISINFETT ANTE PER SEDE E MEZZI

Il presidente della sezione cesanese di Croce Bianca Onlus, Antonio Zardoni, ha voluto lanciare questo messaggio a tutta la cittadinanza: “Un grazie immenso a tutti quelli che ci sosterranno. Da 45 anni siamo al servizio del prossimo e non è mai mancato il sostegno dei cittadini. Ora più che mai siamo al loro fianco e nel momento del bisogno sono certo che loro ci sosterranno. Vi garantisco che ogni euro donato sarà speso per questa causa, nella nostra pagina Facebook vi documenteremo, giorno per giorno, come faremo fronte all’emergenza. Grazie ancora di cuore a chiunque decida di offrirci il suo contributo!”.