07 Giugno 2020 Segnala una notizia
Camparada: decine di alberi tagliati nel Parco Colli Briantei

Camparada: decine di alberi tagliati nel Parco Colli Briantei

10 Marzo 2020

Diverse decine di alberi tagliati e accatastati lungo il sentiero che, per un tratto, risulta anche impraticabile. Da alcuni giorni chi abita a Camparada ha sicuramente notato i lavori in corso nel bosco che fa parte del territorio del Parco Colli Briantei. Un paesaggio che, anche senza addentrarsi nel bosco, è ben visibile dalla strada principale su via Resegone. Posta ad uno degli ingressi del parco anche un grosso macchinario utilizzato per spostare e accatastare i tronchi tagliati probabilmente con una motosega. I lavori si sono sviluppati un centinaio di metri oltre l’ingresso che risulta bloccato, con il passaggio impraticabile anche sul sentiero che si snoda dentro il bosco, vista la presenza degli alberi.

A numerose persone è sorta la domanda di che tipo di intervento si tratti, vista la quantità e la tipologia di piante tagliate: tutte di piccole e medie dimensioni, apparentemente in buono stato. Alberi che si trovano all’interno di un’area protetta come il Parco Colli Briantei; di norma quindi qualsiasi tipo di intervento deve essere autorizzato dall’Ente che gestisce il parco.

Lavori che stanno destando qualche curiosità, tanto che una segnalazione è arrivata anche agli uffici del comune di Camparada. “Abbiamo incaricato l’ufficio tecnico per una verifica anche attraverso un coordinamento con il Parco della Valle del Lambro” ha spiegato il sindaco Mariangela Beretta, contattata per avere maggiori dettagli. Abbiamo provato anche noi a rivolgerci al Centro Tecnico Naturalistico, ma al momento non ha rilasciato ancora dichiarazioni.

Il parco

Nato per tutelare i primi rilievi collinari della Brianza, il Parco dei Colli Briantei dal 2013 vede in essere una convenzione con il Parco Valle Lambro. 550 ettari di ambiente collinare che fanno parte di un’area protetta creata per salvaguardare l’ambiente e le peculiarità del territorio.

Il 2020 ha visto nascere anche l’Associazione Colli Briantei. Annullati i primi due eventi pubblici del gruppo, in seguito alle disposizioni del governo per cercare di ridurre la diffusione del Coronavirus. Il 6 marzo era prevista una serata di presentazione e di discussione, mentre per il 7 marzo ci sarebbe dovuta essere la piantumazione di quattro querce, nei Comuni che fanno parte dell’Ente e che avevano aderito alla campagna M’illumino di meno. Tutte le iniziative sono state posticipate a data ancora da destinarsi.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Silvia Moreschi
Laureata in Linguaggi dei media, all'Università Cattolica di Milano, ho iniziato ad avvicinarmi al mondo del giornalismo grazie al lavoro in una redazione radiofonica. La radio e il suo mondo resta una delle mie più grandi passioni, anche se ho scoperto il piacere della scrittura per raccontare le diverse realtà che incontro, cercando di coglierne gli aspetti più curiosi e interessanti.


Articoli più letti di oggi

Covid19 e trombosi. I ricercatori del San Gerardo di Monza scoprono il legame

Lo studio dell'Università Milano-Bicocca spiega come il virus potrebbe infettare direttamente la superficie interna dei vasi nei pazienti con complicanze trombotiche.

Giovane perde il controllo in via Modigliani a Monza e si ribalta

La dinamica del fatto è al vaglio della polizia locale. Sono in corso accertamenti per verificare l'eventuale tasso alcolemico della conducente.

Monza, nuovo giorno senza contagi. L’aggiornamento dei sindaci

Una buona notizia arriva, per la terza volta, dal comune di Monza dove nella giornata di ieri sono stati registrati zero nuovi casi positivi. 

Si schianta contro il guard rail: gravissimo 66enne

L'uomo è apparso subito in gravissime condizioni ed è stato trasportato in ospedale in codice rosso. Nessun altro veicolo è rimasto coinvolto.

Arcore, il poliambulatorio Med4you offre visite specialistiche senza liste di attesa

Nel centro polispecialistico prestano servizio 25 medici specializzati in diverse discipline. L'approccio nella gestione del paziente è multidisciplinare.