03 Aprile 2020 Segnala una notizia
Brugherio: disco verde per il completamento del pozzo di via Comolli

Brugherio: disco verde per il completamento del pozzo di via Comolli

4 Marzo 2020

E’ iniziato il conto alla rovescia per l’avvio delle opere di completamento del pozzo di via Comolli, a Brugherio, nella frazione di  San Damiano. Il cantiere di BrianzAcque, prenderà il via nella seconda metà di marzo e si protrarrà per circa cinque mesi.

Trivellata negli anni scorsi dal precedente gestore del sevizio idrico comunale ora, la struttura di emungimento delle acque, verrà ultimata con l’obiettivo di potenziare le fonti di approvvigionamento idrico nel territorio brugherese. In sintesi, l’intervento riguarda la realizzazione delle opere civili della camera avampozzo e di tutti i collegamenti idraulici ed elettrici necessari per consentire la messa in esercizio del pozzo. BrianzAcque, gestore unico del Servizio idrico integrato a Monza e Brianza, provvederà inoltre alla sistemazione esterna dell’area con la piantumazione di una siepe e di essenze arboree.

Il prelievo di acqua dalla falda sarà garantito da una pompa capace di emungere una portata di 20 litri al secondo.

Evidenzia il presidente e Ad di BrianzAcque, Enrico Boerci: “Si tratta di un intervento non più differibile, dettato dalla necessità di fronteggiare le problematiche di approvvigionamento dell’acquedotto cittadino. Un’opera attesa, che va a beneficio della frazione di San Damiano e dell’intera città, ma che più in generale rientra nel novero delle azioni adottate per contrastare il cambiamento climatico, caratterizzato da periodi di siccità che si alternano a precipitazioni tanto improvvise, quanto intense”.

Aggiunge il Sindaco di Brugherio, Marco Troiano: “Con il completamento di questo importante intervento per la nostra città, Brianzacque si conferma ancora una volta una realtà non solo attenta ad ogni quartiere dei singoli territori, ma soprattutto capace di investimenti utili per la collettività, programmati in modo da essere sempre in grado di reggere le grandi sfide che la realtà ci pone, prima tra tutte quella del cambiamento climatico”.

Il costo dei lavori, definiti e programmati dal settore progettazione e pianificazione della monoutility dell’idrico locale è di quasi 390 mila euro. Con l’entrata in funzione del nuovo pozzo di via Comolli, a Brugherio, i pozzi in attività saliranno a 10, un numero più che sufficiente per soddisfare il fabbisogno di risorsa idrica della comunità locale.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Covid-19, Fontana: “Nessuna passeggiata con i figli. In Lombardia vale la mia ordinanza”

"In Lombardia nonostante la circolare del Viminale non cambierà nulla di quello che c'è nella mia ordinanza" a dichiararlo il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. 

Coronavirus, aggiornamento Monza e Brianza. Ecco le comunicazioni dei sindaci

Sono 2.543 (+81) i pazienti positivi al Covid-19 nella provincia di Monza e Brianza.

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 2 aprile

"Il trend migliora, ma va valutato su un arco di 4/5 giorni. Non bisogna comunque abbassare la guardia". Lo ha dichiarato il vicepresidente della Regione Lombardia, Fabrizio Sala.

Aggiornamento Covid Monza e Brianza, ecco i dati diffusi dai sindaci

Sono 2.462 (+100) i pazienti positivi al Covid-19 nella provincia di Monza e Brianza. Il numero dei contagi sta registrando un aumento stabile rispetto ai giorni precedenti.

Coronavirus, spesa e lavoro sicuri nei supermercati: la petizione in Monza e Brianza

A Monza e Brianza è stata lanciata una petizione su Change.org per chiedere che la spesa nei supermercati venga riorganizzata garantendo sicurezza per i clienti e gli addetti al lavoro.