26 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Borracce ecologiche, l'alternativa alla plastica per la tutela dell'ambiente

Borracce ecologiche, l’alternativa alla plastica per la tutela dell’ambiente

3 Marzo 2020

Le borracce sono uno dei modi migliori che abbiamo oggi a disposizione per combattere l’inquinamento da plastica. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questi accessori.

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un vero e proprio boom delle vendite delle borracce ecologiche. Nel 2018 il mercato globale di questo accessorio corrispondeva a circa 8 miliardi di dollari e le previsioni ci dicono che tra il 2019 e il 2025 vedrà una crescita di ben il 3,9%. Il motivo di questo successo è facilmente intuibile: la questione ambientale è diventata una priorità, un’emergenza che non è più possibile ignorare e anche a livello mediatico ha acquisito sempre più risonanza negli ultimi due anni.

Chi non conosce Greta Thunberg e le iniziative Fridays for Future? Chi non è oggi consapevole di quanto le bottigliette di plastica siano inquinanti? Chi non è informato sullo stato di mari e oceani?

Per indagare questo fenomeno, l’e-commerce specializzato in gadget per aziende Loopper ha realizzato un’interessante infografica, in cui ci spiega perché l’utilizzo delle borracce ecologiche è così importante per dare una mano al pianeta.

Perché è importante rinunciare alla plastica

Il cambiamento climatico e ambientale deve partire da ognuno di noi e, diversamente da quanto pensano in molti, sono sufficienti piccoli gesti quotidiani per cominciare a fare la differenza. Ridurre l’utilizzo della plastica è l’unico modo per mettere un freno all’inquinamento di mari e oceani: l’80% dell’inquinamento marino è infatti costituito proprio dalla plastica. Parliamo di oltre 268.000 tonnellate di detriti plastici, di cui il 49% relativo a plastica monouso, proprio quella di bottiglie e bottigliette!

La plastica è oggi uno dei materiali più utilizzati al mondo: leggero, versatile ed economico è però altamente inquinante, difficile da recuperare e, se dispersa nell’ambiente, diventa un gravissimo problema ambientale. Accumulandosi in mare, è in grado di distruggere interi habitat sottomarini e di mettere a rischio la sopravvivenza di intere specie. Partendo dunque dal presupposto che la plastica è difficile da riciclare e da smaltire, il miglior modo di aiutare il pianeta è smettere di produrla e utilizzarla.

La borraccia ecologica per aiutare il pianeta

Ci sono tante piccole rinunce che possiamo fare ogni giorno per limitare lo spreco e la produzione di oggetti di plastica: cannucce, accendini, rasoi usa e getta e, ovviamente, le migliaia di bottigliette di plastica che vengono aperte e una volta finite abbandonate. Per ognuno di questi oggetti esiste un’alternativa ecologica e sostenibile alla portata di tutti.

Una borraccia è riutilizzabile, igienica, isotermica e trendy! È possibile personalizzarla scegliendo il colore e il materiale preferito e persino decorarla con un logo, un’icona o il proprio nome per renderla un accessorio cool e di tendenza oltre che un’alleata nella lotta all’inquinamento ambientale. Inoltre, l’acqua del rubinetto in Italia è tra le migliori d’Europa ed esistono tante fontanelle in ogni città dove riempire la propria borraccia quindi è anche una soluzione pratica oltre che ecologica.

Nell’infografica trovate tutti i dettagli sul trend legato alle borracce e al loro utilizzo sempre più diffuso.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi