Quantcast
Alloggi comunali di Monza, l'amministrazione autorizza la manutenzione straordinaria - MBNews
Attualità

Alloggi comunali di Monza, l’amministrazione autorizza la manutenzione straordinaria

In totale sono 45 appartamenti. Il Comune ha stanziato 1.200.000 euro in parte finanziati da Regione Lombardia.

comune-monza-mb-2020

Il Comune di Monza dà via libera alla manutenzione straordinaria di una cinquantina alloggi comunali sfitti. L’amministrazione comunale del capoluogo brianzolo ha messo mano al portafoglio per recuperare e rimettere a nuovo le case senza locatario di sua proprietà.

Per la circostanza, ha stanziato 1.200.000 euro, 1 milione dei quali sono stati finanziati da Regione Lombardia nell’ambito del piano “manifestazione di interesse per interventi volti al recupero e alla riqualificazione del patrimonio adibito a servizi abitativi pubblici”.

Per la precisione gli alloggi sfitti sono 45, la maggior parte dei quali si trova in via Giotto, vale a dire circa una mezza dozzina. Gli altri sono distribuiti in via Vespucci, in via Silva, in via Stelvio, in viale Libertà, in via Pellegrini, in via Manara, in via Cattaneo e  in via Correggio.

Il progetto prevede che l’amministrazione rifaccia ex novo gli alloggi. Il Comune ha messo a punto un progetto ad hoc. Saranno rimessi in forma i muri, i pavimenti, gli infissi e tutti gli impianti di riscaldamento e idrici presenti.