Quantcast
“Safer Internet Day": studenti del Vanoni a Vimercate insegnanti per un giorno - MBNews

“Safer Internet Day”: studenti del Vanoni a Vimercate insegnanti per un giorno

I ragazzi e le ragazze del biennio a lezione dai loro compagni della classe 4B SIA sull’uso responsabile della rete. Le docenti di informatica: «Dimostrata grande sensibilità sul tema»

E.VANONI

Internet è il grande alleato dell’essere umano, questo è un dato di fatto. Ma a volte diventa una trappola dalla quale è difficile liberarsi.

Il “Safer Internet Day” è solo una delle tante iniziative rivolte ai giovani per sensibilizzare all’uso corretto e sicuro della rete. Martedì 11 febbraio gli studenti del Vanoni di Vimercate hanno sposato l’appuntamento annuale del “Safer Internet Day” per affrontare il tema della rete in maniera responsabile.

I ragazzi e le ragazze del biennio sono stati a lezione dai loro colleghi della classe 4B SIA, i quali si sono sostituiti, per un giorno, alle loro insegnanti.

Il fine è stato quello di sensibilizzare all’uso responsabile di internet e dire “no” al cyberbullismo e alla diffusione di dati e password in rete in maniera non sicura. Una lezione orizzontale, attraverso l’uso delle diapositive, dove gli studenti hanno dimostrato grandi abilità in ambito didattico.

«Gli allievi e le allieve del Vanoni – hanno dichiarato le professoresse di Informatica Maria Grazia Lupone e Diana Colletti – hanno dimostrato grande responsabilità rispetto al delicato tema. Oltre a spiegare, ai loro compagni del biennio, l’utilizzo in sicurezza della rete, si sono fatti protagonisti della cultura della gentilezza, che su internet è fondamentale per combattere i fenomeni di cyberbullismo. Il messaggio da parte loro è stato anche quello di parlare con qualcuno quando si è nel dubbio, per evitare di finire vittime inconsapevoli della rete».

Utilizzare la tecnologia col buon senso; imparare a distinguere il vero dal falso, in un periodo storico in cui le fake news sono estremamente diffuse soprattutto sui social; custodire le informazioni personali; diffondere la gentilezza e denunciare. Questi sono stati gli argomenti principali trattati dagli studenti, che hanno interpretato l’importante evento nella sua declinazione più nobile:

«ll Safer Internet Day (SID) è la giornata mondiale per la sicurezza in rete, istituita e promossa dalla Commissione Europea. Obiettivo dalla giornata è far riflettere studentesse e studenti sull’uso consapevole degli strumenti tecnologici, e sul ruolo attivo che possono avere, utilizzando la rete in modo sicuro e positivo».

Gli studenti del biennio hanno valutato anche l’attività didattica dei colleghi della classe quarta, basandosi su un questionario preparato dalle docenti Colletti e Lupone. Il risultato è stato più che soddisfacente e da parte loro sono arrivate anche delle osservazioni su come migliorare alcuni interventi. 

«È molto importante – ha dichiarato la Preside Elena Centemero – che le ragazze e gli studenti si confrontino con internet a scuola in modo positivo, comprendendone i vantaggi e la pericolosità».