31 Marzo 2020 Segnala una notizia
Irrompe la Skullbreaker Challenge, l'ultima folle sfida diffusa dai giovani su TikTok

Irrompe la Skullbreaker Challenge, l’ultima folle sfida diffusa dai giovani su TikTok

21 Febbraio 2020

Si sta diffondendo velocemente l’allarme per la nuova Skullbreaker Challenge. Meglio conosciuta in Italia come “sgambetto spaccatesta“, sta raggiungendo il suo apice tra gli adolescenti grazie al social network TikTok.

Non è la prima volta in cui strane e immorali tendenze esplodono sui social network per far acquisire popolarità ai più giovani. Ebbene, stavolta il “gioco” consiste nel convincere qualcuno a saltare tra due amici. Apparentemente di violento sembra non esserci nulla. Al momento del salto però, proprio nel’istante in cui il soggetto è sospeso in aria, arriva a sorpresa lo sgambetto dal dietro da parte degli amici che possono provocare cadute letali.

Di origine sudamericana, questa pratica rasenta i limiti del bullismo e dell’aggressione. Nel migliore dei casi la schiena della vittima colpisce il pavimento, ma negli Stati Uniti diversi media parlano già di traumi e braccia rotte. Una notizia diffusa su Whatsapp riportava la morte di due ragazzi per via di questa pratica. Fortunatamente si è rivelata una Fake News.

Il dettaglio più drammatico è che il tutto viene registrato con lo smartphone e pubblicato sui Social Network. Lo scherzo ha avuto come massimo canale di trasmissione il Social asiatico TikTok, di questi tempi in continua espansione tra i più giovani. Nonostante ciò il social asiatico attraverso un portavoce ha ribadito di non tollerare questo tipo di contenuti, specificando l’eliminazione di video di questo tipo.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Il corretto uso delle protezioni facciali. Il video che tutti stiamo guardando

In questo video si spiega in maniera semplice quali mascherine utilizzare e come utilizzarle. Anche nel caso si abbia una fornitura limitata o addirittura si abbia la disponibilità solo di una.

Monza, il parroco invocherà la protezione di San Gerardo

Nel frattempo alla stessa ora i tutti i sindaci d'Italia osserveranno un minuto di silenzio per le vittime. A Monza il numero dei deceduti è di 36.

Coronavirus, aggiornamenti dai comuni della Brianza. In provincia 2.362 casi positivi

I numeri della provincia brianzola confermano i trend e le curve dei giorni scorsi. A  Monza e Brianza si registrano complessivamente 2362 casi, con un incremento di 97 pazienti.

Coronavirus, 2.265 brianzoli sono positivi. Ecco gli aggiornamenti dai comuni

Si susseguono in queste ore i consueti messaggi di aggiornamento da parte dei sindaci per informare i propri concittadini circa la situazione di ricoveri, guarigioni e decessi.

ST di Agrate, primo decesso per COVID-19. I sindacati scrivono al Prefetto

C'è il primo decesso nell'azienda ST di Agrate Brianza. I sindacati chiedono adesso un chiarimento al Prefetto Palmisani: "L'azienda deve rimanere aperta?"