29 Marzo 2020 Segnala una notizia
Riciclarte: la più grande mostra d’arte contemporanea all’Auchan di Monza per imparare il rispetto dell’ambiente

Riciclarte: la più grande mostra d’arte contemporanea all’Auchan di Monza per imparare il rispetto dell’ambiente

17 Febbraio 2020

SI SEGNALA CHE LA MOSTRA E’ STATA RINVIATA A DATA DA DESTINARSI

Avvicinare in modo creativo i più giovani all’educazione ambientale, farli appassionare al mondo dell’arte e dell’artigianato e aiutarli a sviluppare la logica del riuso creativo. Sono questi alcuni degli obiettivi di Riciclarte, il progetto educativo organizzato dalla società Alla Vigna Agency che, dal 3 al 16 marzo, trasformerà l’Auchan di Monza in un vero e proprio museo aperto a tutti con una delle mostre d’arte contemporanea più grandi mai allestite all’interno di un centro commerciale.

Una mostra che, come suggerisce il nome stesso, ha l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico su importanti temi ambientali – come quelli della corretta gestione dei rifiuti e dell’importanza del riuso – attraverso l’arte.

Un progetto educativo che, in primis, vuole indirizzarsi ai più giovani con il coinvolgimento delle scuole del territorio che avranno così la possibilità di godersi  gratuitamente oltre 60 opere di arte contemporanea interamente realizzate con materiale di riciclo. La visita guidata delle scuole durerà circa 4o minuti e se necessario, gli organizzatori potranno fornire  gratuitamente un autobus con conducente qualificato che trasporterà in totale sicurezza gli alunni (andata e ritorno) dal plesso scolastico al centro commerciale.

IL PROGETTO EDUCATIVO

Questa grande operazione di educazione civica e di sensibilizzazione ecologica avviene attraverso due coniugazioni dell’arte: la scrittura, con l’esposizione di EcoTotem, e la scultura con le opere realizzate dal maestro Diego Scarpellini in puro stile assemblaggio artistico-recycledart, uniche nel loro genere e vendute in diversi paesi europei, la creatività con i laboratori musicali ed infine la musica con l’esclusivo concerto live della Gaudats Junk Band.

Il progetto si conclude infatti con un’incredibile ed esclusiva esibizione live di una delle più celebri band, molto nota a tutto il pubblico europeo sensibile ai temi ambientali. Le loro partecipazioni ad eventi importanti sono molteplici, tra cui: Primo Maggio a Roma, Radio Italia Live, concerto Milano Pizza Duomo, Lucca Summer Festival, diverse ospitate negli studi Rai e Mediaset, eventi con Lega Ambiente, testimonial Circular Eni 2019 e così via. Il live show durerà circa 90 min ed intratterrà tutti i clienti del Centro Commerciale con una scaletta di brani internazionali energici e molto conosciuti.

Per quattordici giorni, dunque, tutta la galleria del Centro Commerciale Auchan di Monza si trasformerà in un museo che sarà visitabile da martedì 3 marzo a lunedì 16 marzo.

Verranno allestiti ben venti EcoTotem speciali ecosostenibili e totalmente green, generati da carta completamente riciclata e anch’essi completamente riciclabili.

“In questi ecototem sono riportate delle piccole frasi incentrate su diversi argomenti e appositamente studiate per informare e sensibilizzare il lettore con un linguaggio estremamente semplice ma efficace – fanno sapere gli organizzatori – Ci sarà un totem per ogni materiale soggetto al riciclo. Ogni piccola frase sarà accompagnata da delle immagini suggestive a tema”.

Tutte queste prestigiose opere sono interamente realizzate dal maestro Diego Scarpellini in puro stile assemblaggio artistico- recycledart e saranno allestite grazie a degli appositi sostegni in cartone riciclato e adornati da una splendida moquette di colore verde, classica sfumatura cromatica di tutto ciò che riguarda la salvaguardia del nostro pianeta terra.

Il percorso dei laboratori ecologici parte dai rudimenti artigianali per la costruzione di uno strumento musicale fino all’apprendimento delle basi per suonare lo strumento stesso, appena autocostruito e pronto all’uso. I laboratori ecologici permettono a tutti i clienti del Centro Commerciale di avvicinarsi al concetto di riciclo e alla dimensione del suonare insieme grazie a dei professionisti del settore.

L’AUCHAN DI MONZA DIVENTA MUSEO
CON L’ARTE DEL RICICLO DI DIEGO SCARPELLINI

Il problema dell’emergenza rifiuti è complesso e necessita di soluzioni integrate e articolate, ma al tempo stesso tempestive ed irrimandabili. Parliamo di una questione globale che coinvolge da un lato governi ed aziende, dall’altro i comportamenti quotidiani dei singoli cittadini – spiegano gli organizzatori del progetto educativo – Questa emergenza ha fatto nascere l’idea di questo progetto Riciclarte, che attraverso l’arte, è in grado di dare un segnale forte e chiaro sulla tematica, visto che il problema, oltre ad essere di carattere scientifico, è anche soprattutto di natura culturale”.

E i ragazzi non potranno che rimanere affascinati dalle opere esposte in tutta la galleria dell’Auchan di Monza: dalle ventidue sculture rappresentanti gli arcani maggiori della famosissima tradizione di cartomanzia di Marsiglia ai quattro quadri d’arte moderna che raffigurano la parte più rappresentativa dell’uomo: gli arti. Ma la fantasia dei ragazzi sarà stuzzicata anche dagli Ominidi e dalle simpatiche sculture rappresentanti gli animali fino ad arrivare alle due enormi scacchiere, uniche al mondo, che lasceranno sicuramente tutti a bocca aperta.

Riciclarte sarà ufficialmente inaugurato il prossimo 3 marzo e la mostra sarà visitabile fino al 16, tutto il giorno. Orari: lunedì – giovedì 09.00 – 20.30, venerdì – sabato 09.00 – 21.00 e domenica 09.00 – 20.00. Indirizzo: via Lario 17, Monza.

Per info e contatti: riciclarte@allavigna.com
http://www.monza.gallerieauchan.it
Per prenotare la visita gratuita per le scuole: tel. 050.702167

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Coronavirus, a Monza e Brianza 2.086 positivi. +138 rispetto a ieri

Nella provincia di Monza e Brianza sale ancora il numero dei contagi: sono 2.086 i pazienti positivi al Covid-19 (+138 rispetto a ieri). Una crescita lenta ma costante.

Coronavirus, ANACI: “Attenzione ai condomini, le parti comuni sono a rischio”

I condomini, in piena emergenza Coronavirus, sono un luogo di potenziale contagio. L'allarme di ANACI e il vademecum che ogni palazzo dovrebbe rispettare.

Coronavirus, i contagi nella provincia di Monza e Brianza. Dati in crescita

Cresce il numero dei pazienti positivi al Coronavirus in Brianza. Nell’intera provincia ieri si contavano 1.750 casi.

Coronavirus, donate 600 mascherine da snorkeling jn poche ore: stop alle donazioni

La provincia :"Ringraziamo di cuore  tutti i cittadini per avere risposto con generosità e tempestività all'appello lanciato."

Cesano Maderno, beccato a fare una grigliata in giardino, insulta i Carabinieri: denunciato

Cesano Maderno: 26enne stanco della clausura imposta dalla quarantena ha organizzato una grigliata nel giardino condominiale. Beccato dai Carabinieri li ha poi insultati sui social. Denunciato per vilipendio All'Arma.