Quantcast
Isolato ceppo italiano del Coronavirus. Nell'equipe, Annalisa Bergna, la giovane ricercatrice di Paderno Dugnano - MBNews
Salute

Isolato ceppo italiano del Coronavirus. Nell’equipe, Annalisa Bergna, la giovane ricercatrice di Paderno Dugnano

Un ottimo risultato, quello giunto dal nosocomio, milanese, confermato ieri sera dal Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana.

microscopio-analisi-laboratorio-freeweb

In questi giorni di apprensione ecco giungere una buona notizia dall’Ospedale Sacco di Milano, dove un gruppo di ricercatori ha isolato il ceppo italiano del Coronavirus. Tra coloro che fanno parte dell’equipe anche Annalisa Bergna, giovane ricercatrice di Paderno Dugnano.

Ad esprimere il suo plauso per l’importante risultato scientifico ottenuto è stato anche il sindaco, Ezio Casati: “Per noi questa notizia è bella due volte, per il risultato scientifico e perché nel team che ha lavorato alla scoperta c’è anche la nostra concittadina Annalisa Bergna. Un grazie da parte nostra ad Annalisa e a tutti i ricercatori per quello che stanno facendo lavorando incessantemente”

Un ottimo risultato, quello giunto dal nosocomio milanese, confermato ieri sera dal Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana: “Ho chiamato il professor Massimo Galli, direttore dell’Istituto di Scienza biomediche dell’Ospedale Sacco di Milano, per complimentarmi con lui e la sua equipe di ricercatori.
È davvero una notizia importante che conferma come la Lombardia stia lavorando a tutto campo per porre fine a questa emergenza.

L’ospedale Sacco è riuscito dunque ad isolare il virus di 4 pazienti di Codogno.  Il professor Massimo Galli, direttore dell’Istituto di scienze biomediche, ha presentato i risultati del lavoro di ricerca partito domenica, coordinato dalla professoressa Claudia Balotta. Dell’équipe fanno parte le ricercatrici, oltre alla cittadina di Paderno, Annalisa Bergna, anche Alessia Loi, Arianna Gabrieli, il ricercatore polacco Maciej Tarkowski e il professor Gianguglielmo Zehender.