26 Ottobre 2020 Segnala una notizia
La truffa dei finti tamponi. Croce Rossa, attenzione non aprite la porta

La truffa dei finti tamponi. Croce Rossa, attenzione non aprite la porta

24 Febbraio 2020

Suonano al citofono, o chiamano a casa di indifesi anziani, spacciandosi per volontari della Croce Rossa e millantando finti tamponi per le analisi del Coronavirus. Anche in una situazione di emergenza sanitaria c’è chi ne approfitta per commettere una truffa.

A segnalare il gravoso episodio è la Croce Rossa Italiana che, proprio in queste ore, attraverso i suoi comitati locali, sta mettendo in guardia i cittadini lombardi.

“Ci viene segnalato che alcuni anziani hanno ricevuto strane telefonate del tipo “siamo della Croce Rossa le veniamo a casa a fare il tampone per il Coronavirus”” questa la testimonianza.

Ovviamente si tratta di una truffa: “Non fidatevi di chi si presenta a domicilio per controlli, verifiche, etc. Non esistono medici che vengono a casa vostra per fare tamponi di Coronavirus. Per favore avvisate tutti i vostri parenti, amici e soprattutto gli anziani”.

Nel dubbio i cittadini devono sempre rivolgersi alla autorità e alle Forze dell’ordine

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Grandi novità per uno dei centri commerciali più famosi di Monza

Il noto Centro Commerciale Auchan Monza cambia aspetto e si rinnova.

“Indossare la mascherina o il respiratore?”: al via la campagna choc di Regione Lombardia

"The Covid dilemma", questo il nome della nuova campagna choc di Regione Lombardia, un'azione diretta basata su una serie di domande che lasciano poco spazio all'immaginazione. 

San Gerardo verso la trasformazione in Irccs: cosa cambia per i cittadini?

Scaccabarozzi, Cisl: "Le difficoltà della sanità brianzola non possono certo essere correlate alla prossima costituzione dell'Irccs, ma hanno radici ben più profonde".

Mercato immobiliare e lockdown: in aumento la domanda per case con terrazzi o giardini

Il lockdown ha acceso nuovi scenari nel mercato immobiliare. Si cercano più case con spazi verdi o terrazzi e, chi abita in città, vorrebbe spostarsi in periferia.

Carate Brianza, focolaio in ospedale. 14 operatori sanitari positivi al Covid

Sono 14 gli operatori sanitari dell’ospedale di Carate trovati positivi al Covid 19. Soltanto 2 di loro sarebbero sintomatici.