Quantcast
Monza piange la scomparsa di Arnaldo Galantino, capitano d'industria e sportivo - MBNews
Attualità

Monza piange la scomparsa di Arnaldo Galantino, capitano d’industria e sportivo

Una persona, che mancherà a molti, a tutti. I funerali si svolgeranno domani nel Duomo di Monza alle ore 10:45.

arnaldo galatino 01

All’età di 82 anni è scomparso Arnaldo Galantino, imprenditore e sportivo, di Monza. Difficile fare un ritratto di una persona che durante la sua vita ha saputo realizzare tanto. Dopo la scuola andò a lavorare in banca, ma appena ci fu l’occasione iniziò la sua carriera da imprenditore. Assieme ad un socio ha fondato un’azienda specializzata nella meccanica di precisione a Nova Milanese. Negli anni ha avuto un’ascesa importante e di successo. Un uomo che sul lavoro non si è tirato mai indietro e che ha saputo sfruttare al meglio le sue doti. Persona esuberate, di un’intelligenza non comune e che ha saputo ispirare molti tra coloro che ha incontrato sulla sua strada. Una vera guida.

Qui in foto Paola Galantino con il padre, Arnaldo.

Una grande famiglia la sua. Galantino era sposato con Luisa Massironi. Ha avuto sei figli. Lui li ha sempre coinvolti tutti sia nel mondo del lavoro sia in tutte le altre attività, in particolare nel mondo del polo.

Tutti si ricordano di lui, quando era sui campi da polo. Lì era casa sua. Arnaldo Galantino è stato presidente e proprietario dell’Ambrosiano Polo Club e dell’Argentario Polo Club. E’ stato più volte Campione Italiano.

Una persona, Arnaldo Galantino, che mancherà a molti, a tutti. I funerali si svolgeranno domani nel Duomo di Monza alle ore 10:45.