31 Marzo 2020 Segnala una notizia
La Juve vince di rigore: secondo ko stagionale per il Monza, Brocchi irritato

La Juve vince di rigore: secondo ko stagionale per il Monza, Brocchi irritato

16 Febbraio 2020

Guai a scherzare con il fato. Proprio nei giorni scorsi Adriano Galliani, parlando con l’ex dirigente della Juventus Romy Gai, aveva ironizzato sul rigore dato alla Juventus giovedì sera in Coppa Italia contro il Milan. Rigori che sono stati decisivi nella gara tra il Monza e la Juve Under23: due sono stati assegnati ai giovani di Pecchia, uno (apparso netto) è stato negato ai brianzoli. Il cammino del Monza non cambia di una virgola: la corazzata di Brocchi è saldamente in testa alla classifica con un divario quasi abissale dalle inseguitrici. E dire che i biancorossi, sostenuti da quasi 5mila tifosi al Brianteo, erano partiti benissimo con Lepore (2′) che ha sfiorato il gol subito ad inizio gara. Dall’altra parte grande risposta di Lamanna sul mancino di Zanimacchia. Poi e’ monologo Monza con le conclusioni di Machin e Anastasio. E’ il preludio del gol che arriva al 22′ con l’ottavo centro di Finotto su assist di Morosini. E’ ancora Lepore ad andare vicino alla rete del bis, nel finale di primo tempo brividi per un palo colpito da Zanimacchia dopo una deviazione di Lamanna. 

Il Monza, nonostante le tante occasioni create, non riesce a chiudere la partita. Ad inizio ripresa Anastasio colpisce la traversa, poi e’ l’ex bianconero Mota Carvalho a farsi ipnotizzare dal portiere ospite con capitan D’Errico che si fa male sulla ribattuta. Partita che volge in maniera negativa per un rigore concesso alla Juve Under 23: e’ l’ex Marchi a siglare il gol del pari. Un altro rigore (stavolta dubbio) viene consegnato alla squadra di Pecchia qualche minuto più tardi. Ancora Marchi fa 2-1 con la partita capovolta nel giro di pochi minutu. Fossati prova a dare la scossa ai compagni, ma il portiere bianconero si supera. Nel finale proteste del Monza per un fallo di mano di Coccolo: l’arbitro lascia correre tra le proteste dei giocatori biancorossi. La capolista cade dopo 19 risultati utili e aspetta il risultato del posticipo tra Carrarese e Renate per sapere se resteranno 17 i punti di vantaggio sulle pantere.

“Abbiamo avuto l’occasione per pareggiare nel finale. Dopo un ottimo primo tempo, nella ripresa siamo stati un po’ leziosi e abbiamo fatto troppo poco come atteggiamento e cattiveria. Tutti danno sempre tutto per scontato, invece bisogna sempre lottare per vincere” le parole di Cristian Brocchi a fine gara. Che ha polemizzato anche con l’arbitro: “Forse c’erano i rigori per la Juve, ma ce n’era un altro per noi, ma io non voglio parlare dei presunti torti. Le contestazioni della tribuna? Sono sempre i soliti 20, per me i tifosi veri sono quelli della nostra Curva che ci incitano dall’inizio alla fine”.

Onesto Fabio Pecchia, tecnico della Juve U23: “Ci poteva stare anche il pareggio, ma noi abbiamo fatto una partita diversa rispetto alla gara di andata. Marchi? Aveva molta voglia di giocare questa partita”. Il Monza tornerà in campo sabato prossimo al Brianteo contro l’Arezzo. Ci sarà tempo e modo per recuperare le energie e ritornare a macinare risultati positivi per conquistare in anticipo l’obiettivo stagionale.

 

MONZA-JUVENTUS U23 1-2 (1-0)

Monza (4-3-1-2): Lamanna; Lepore (10’st Sampirisi), Scaglia, Paletta, Anastasio; Armellino (10’st D’Errico, 30’st Iocolano), Fossati, Morosini (24’st Rigoni); Machin Dicombo (24’st Mosti); Mota Carvalho, Finotto All. Brocchi (Sommariva, Chiricò, Brighenti, Rauti, Marconi, Franco, Gliozzi)

Juventus U23 (4-2-3-1): Loria; Di Pardo, Coccolo, Mulè, Beruatto (1’st Frabotta); Muratore, Toure; Zanimacchia (38’st Peeters), Portanova (1’st Marchi), Rafia (17’st Marques); Brunori (13’st Del Sole) All. Pecchia (Nocchi, Dadone, Vrioni, Dragusin, Delli Carri, Minelli)

Arbitro: Sig. Carrioni di Castellammare di Stabia (Salama-Lazzaroni)

Note: spettatori quasi 5mila, terreno in ottime condizioni. Ammoniti: Marchi (J) Paletta (M) Scaglia (M) Mulè (J) Sampirisi (M)

 

 

Foto Alessio Morgese, agenzia Emage

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Stefano Peduzzi


Articoli più letti di oggi

Il corretto uso delle protezioni facciali. Il video che tutti stiamo guardando

In questo video si spiega in maniera semplice quali mascherine utilizzare e come utilizzarle. Anche nel caso si abbia una fornitura limitata o addirittura si abbia la disponibilità solo di una.

Monza, il parroco invocherà la protezione di San Gerardo

Nel frattempo alla stessa ora i tutti i sindaci d'Italia osserveranno un minuto di silenzio per le vittime. A Monza il numero dei deceduti è di 36.

Coronavirus, aggiornamenti dai comuni della Brianza. In provincia 2.362 casi positivi

I numeri della provincia brianzola confermano i trend e le curve dei giorni scorsi. A  Monza e Brianza si registrano complessivamente 2362 casi, con un incremento di 97 pazienti.

Coronavirus, 2.265 brianzoli sono positivi. Ecco gli aggiornamenti dai comuni

Si susseguono in queste ore i consueti messaggi di aggiornamento da parte dei sindaci per informare i propri concittadini circa la situazione di ricoveri, guarigioni e decessi.

ST di Agrate, primo decesso per COVID-19. I sindacati scrivono al Prefetto

C'è il primo decesso nell'azienda ST di Agrate Brianza. I sindacati chiedono adesso un chiarimento al Prefetto Palmisani: "L'azienda deve rimanere aperta?"