Ambiente

Guerra al fumo. A Vimercate scatta il divieto nei parchi

La violazione comporta una sanzione da 25 a 500 euro. 

sigaretta-mozzicone-freeweb

Prima era solo un invito. Da ieri invece è scattato l’obbligo. A Vimercate dal 18 febbraio è vietato il fumo nei parchi. Il sindaco Francesco Sartini ha firmato l’ordinanza che vieta di accendere una sigaretta nelle aree verdi, nei parchi e nelle aree cani.

“Il divieto nasce dalla necessità di avere una città più vivibile e pulita – fanno sapere dal Comune – con particolare attenzione alle fasce protette, bambini e anziani”. Inoltre l’obiettivo è anche quello di “scoraggiare il tabagismo” si legge nell’ordinanza.

A breve appariranno nei parchi comunali e nelle altre aree verdi pubbliche i cartelli di divieto. La violazione dell’ordinanza comporta una sanzione da 25 a 500 euro.