Quantcast
Criptovalute sempre più al centro dell’attenzione. Tutto quello che devi sapere - MBNews
Economia

Criptovalute sempre più al centro dell’attenzione. Tutto quello che devi sapere

Qui di seguito cerchiamo di fare un po di chiarezza sull’argomento dando dei consigli semplici, ma efficaci, per capire come investire in cripto senza avere spiacevoli sorprese.

valuta

Le crypto siano degli asset innovativi e concretamente appetibili se analizzate da un punto di vista economico. Non a caso, in questa prima parte dell’anno, bitcoin, Eterheum & Company stanno facendo registrare performance molto interessanti che, secondo gli esperti, potrebbe tradursi in un rally vero e proprio.

Non è più un mistero, infatti, che anche i grandi investitori stiano puntando in maniera decisa verso questi asset. E la tendenza sembra essersi rinforzata in questo periodo in cui il panico da coronavirus sta creando non pochi problemi anche da un punto di vista economico-finanziario.

Ovviamente, come avviene spesso nei settori emergenti, ci sono stati anche casi di truffe legate al bitcoin e alle criptovalute in genere. Qui di seguito cerchiamo di fare un po di chiarezza sull’argomento dando dei consigli semplici, ma efficaci, per capire come investire in cripto senza avere spiacevoli sorprese.

Come ci si protegge dalle truffe?

La domanda più frequente che si può leggere tra i traders della community di tradingonline.me è:  il Bitcoin è truffa

La risposta, naturalmente, può essere una sola: no. Dunque, è fondamentale conoscere quali sono i metodi più utilizzati dai broker truffaldini per evitare spiacevoli sorprese.

Purtroppo, il Web brulica di pubblicità e annunci di tutti i tipo che promettono guadagni ingenti da poter ottenere in poco tempo se ci si affida ad una specifica piattaforma di trading online per investire su Bitcoin. Pubblicità aggressive e testimonianze simili sono già un evidente segnale di truffa.

In più, il successo ottenuto dalla prima crypto apparsa sul mercato, ha fatto sì che nascessero Exchange falsi. Di solito si contraddistinguono per prezzi apparentemente competitivi utilizzati esclusivamente per adescare traders poco esperti e allettati dalla facilità con la quale potrebbero scambiare BTC. E’ necessario affidarsi esclusivamente a piattaforme sicure e legalmente autorizzate ad operare, così da non incappare in errori del genere.

Molti traders hanno riportato truffe legate a premi e giveaway. In termini semplici, molti truffatori offrono, in omaggio, una determinata somma di Bitcoin e in cambio chiedono una piccola cifra di denaro oppure delle informazioni personali per registrarsi al proprio network. Nella maggior parte dei casi, si stanno fornendo i propri dati a terze persone che potrebbero usarli per altri scopi.

Inoltre, bisogna prestare attenzione anche agli indirizzi dei destinatari quando si inviano Bitcoin. Purtroppo, in questi ultimi periodi, gli hacker sono pieni d’inventiva e non perdono occasione per sollecitare investitori poco esperti a fornirgli tutto ciò di cui necessitano per truffali.

Infatti, molti hacker riescono ad installare dei programmi per cambiare l’indirizzo di spedizione, in modo che i Bitcoin giungano a loro senza l’utente se ne accorga. In quel caso, sarebbe troppo tardi per annullare l’operazione.

Sono veramente molti gli espedienti utilizzati dagli hacker per ottenere guadagni a discapito di coloro che tentano solo di affacciarsi, in maniera autonoma, all’allettante mondo delle monete digitali.

Evitare una truffa col broker giusto

Una volta compresi i reali rischi di cedere a false promesse e testimonianze di guadagni esorbitanti ottenuti grazie ai BTC, è necessario sottolineare che la propria esperienza di trading dipende dalle proprie scelte personali.

Dunque, coloro che sono intenzionati a puntare sui BTC mediante apposite piattaforme di trading CFD, devono prestare particolarmente attenzione ai broker ai quali si affidano. Prima di tutto, è essenziale verificare che questi siano dotati di specifiche certificazioni rilasciate da organi di controllo dal calibro europeo. Si tratta di un requisito fondamentale che attesta la serietà e la sicurezza della piattaforma online, realizzata esclusivamente per consentire agli utenti di trarre vantaggi da asset come i Bitcoin.

Inoltre, è bene sapere che tali piattaforme sono gratuite e non prevedono commissioni. Di solito si inizia con un conto deposito, accessibile a chiunque e poi si ottiene l’accesso al proprio profilo. La maggior parte dei network di trading consentono di partire da un conto demo gratuito ed illimitato: vantaggio importante per testare l’efficacia delle strategie elaborate prima di negoziare concretamente sul mercato criptovalutario.

Infine, i broker più apprezzati dalla community di traders online, propongono un’interfaccia chiara ed intuitiva, così da poter essere utilizzata anche dai meno esperti.

La scelta della piattaforma è più che importante se si vuole intraprendere un percorso di trading professionale e si vogliono ottenere risultati da asset volatili e in costante crescita come i Bitcoin.