03 Aprile 2020 Segnala una notizia
Brianza, effetto Coronavirus: supermercati e stazioni vuote... Autostrade piene

Brianza, effetto Coronavirus: supermercati e stazioni vuote… Autostrade piene

24 Febbraio 2020

L’effetto Coronavirus ha iniziato a farsi sentire nella giornata di domenica 23 febbraio. Dinanzi a un numero di contagiati sempre crescente e alle decisioni drastiche adottate dalla Regione per tutto il territorio lombardo, ovvero chiusura di scuole di ordine e grado, musei, teatri, discoteche e pub dopo le 18.00, la gente si è accalcata nei supermercati di tutta la Brianza e di Milano per fare scorte alimentari. Oggi invece, lo scenario delle stazioni è quello da “The Day After”: completamente deserte. Per contro, le autostrade sono paralizzate dal traffico.

Supermercati svuotati

 

Già intorno all’ora di pranzo di ieri, alcune Esselunga iniziavano ad avere banconi vuoti. Nell’immagine qui sopra, ad Arcore, il banco del pesce sembra nuovo di zecca. Interminabili invece le code alla cassa, che facevano il giro tra gli scaffali. Situazioni simile alla Bennet di Brugherio.

Tutto vuoto anche all’Esselunga di Lissone e a Monza, zona San Fruttuoso. Scaffali vuoti pure all’Iperal di Besana.

Stazioni deserte

Questa mattina invece, erano completamente deserte le stazioni ferroviarie. Nessuno all’orizzonte, la paura di poter essere troppo a stretto contatto con altre persone, ha indotto la maggior parte dei lavoratori a scegliere l’auto. Ecco perché si sono registrati numerosi ingorghi sulle principali arterie del territorio.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi

Covid-19, Fontana: “Nessuna passeggiata con i figli. In Lombardia vale la mia ordinanza”

"In Lombardia nonostante la circolare del Viminale non cambierà nulla di quello che c'è nella mia ordinanza" a dichiararlo il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. 

Coronavirus, aggiornamento Monza e Brianza. Ecco le comunicazioni dei sindaci

Sono 2.543 (+81) i pazienti positivi al Covid-19 nella provincia di Monza e Brianza.

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 2 aprile

"Il trend migliora, ma va valutato su un arco di 4/5 giorni. Non bisogna comunque abbassare la guardia". Lo ha dichiarato il vicepresidente della Regione Lombardia, Fabrizio Sala.

Coronavirus, spesa e lavoro sicuri nei supermercati: la petizione in Monza e Brianza

A Monza e Brianza è stata lanciata una petizione su Change.org per chiedere che la spesa nei supermercati venga riorganizzata garantendo sicurezza per i clienti e gli addetti al lavoro.

Aggiornamento Covid Monza e Brianza, ecco i dati diffusi dai sindaci

Sono 2.462 (+100) i pazienti positivi al Covid-19 nella provincia di Monza e Brianza. Il numero dei contagi sta registrando un aumento stabile rispetto ai giorni precedenti.