02 Agosto 2021 Segnala una notizia
Villasanta, dal 7 febbraio al via la distribuzione dell'ecuosacco per il 2020

Villasanta, dal 7 febbraio al via la distribuzione dell’ecuosacco per il 2020

10 Gennaio 2020

Nuovi rifiuti riciclabili e distribuzione dei sacchi rossi. A Villasanta sono settimane di importanti novità sul fronte della raccolta differenziata. Da inizio anno  è entrato in vigore l’ecuogatto che prevede la possibilità di conferire in piattaforma ecologica e non più solo nel sacco rosso la sabbia di tutti gli animali domestici, versandola nel cassone delle terre di spazzamento delle strade. Qui viene recuperata al 100% e diventa ghiaia per l’edilizia.

A partire da questa settimana è iniziata anche la distribuzione del nuovo calendario della raccolta differenzia, valido dall’1 febbraio 2020 al 31 gennaio 2021. Nel pieghevole Cem e l’Amministrazione Comunale hanno voluto stampare una serie di informazioni sui nuovi servizi.

Prenderà il via il mese prossimo la distribuzione dell’Ecuo Sacco per l’anno 2020. La fornitura annuale si potrà ritirare dal 10 febbraio al 7 marzo, nella sede dell’Associazione Alpini in via Carducci 43- angolo via Manzoni (orari: lunedì e venerdì dalle 10 alle 13, martedì e giovedì dalle 15.30 alle 19.30, sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30) Oppure dal 10 al 22 febbraio nella sede della Ghiringhella in via Buozzi. Stessi orari, sempre con la Carta regionale dei servizi o la Cem Card.

La distribuzione della dotazione di sacchi rossi del 2019, per chi eventualmente non l’avesse ancora ritirata o per i nuovi iscritti, potrà essere effettuata fino al 2 febbraio. Nella settimana del 3 al 9 febbraio la distribuzione sarà sospesa.

“Lo scorso dicembre, il report di Legambiente sui dati del 2018 ha promosso Villasanta ancora una volta “riciclona”, con l’87,8 per cento di rifiuti differenziati– si legge in una nota diramata dal Comune di Villasanta-. Sul 2019 i dati sono ulteriormente e fortemente migliorati, grazie all’introduzione dell’Ecuo Sacco: la frazione secca destinata all’inceneritore è scesa dal 29% del 2017 all’11% del 2019, rispetto al totale dei rifiuti. Su altri fronti però il margine di miglioramento è ancora ampio. Si pianifica la campagna di sensibilizzazione sugli olii esausti che, da regolamento, vanno conferiti in piattaforma e non gettati negli scarichi domestici”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi