10 Agosto 2020 Segnala una notizia
Viceministro Mauri a Monza. Vertice sulla sicurezza: "In arrivo più agenti"

Viceministro Mauri a Monza. Vertice sulla sicurezza: “In arrivo più agenti”

24 Gennaio 2020

Un incontro a porte chiuse questa mattina, venerdì 24 gennaio, nella sede della Prefettura in via Prina a Monza. Sui temi della sicurezza in Brianza, e non solo. Il Viceministro dell’Interno, onorevole, Matteo Mauri, ha fatto tappa a Monza. Al tavolo, insieme al Viceministro, il Prefetto di Monza, Patrizia Palmisani, i vertici delle Forze dell’Ordine, il Presidente della Provincia, Luca Santambrogio e il Sindaco di Monza, Dario Allevi.

«Non è stato un incontro formale – ha chiarito il Viceministro in conferenza stampa – ma un momento di confronto reale, volto a cogliere le problematicità del territorio. Al centro il tema della sicurezza. Abbiamo bisogno di un progetto a lungo termine, ma dobbiamo anche restare concentrati sui problemi quotidiani. Quella di Monza e Brianza è una provincia nuova e altrettanto nuovi sono i Comandi provinciali. Sappiamo che gli agenti di polizia sono pochi, è un problema diffuso. Ma sono felice di dirvi che nei prossimi tempi arriveranno sul territorio 50 nuovi agenti».

Sicurezza, ma anche consumo di alcol e droga

Un tema sempre caldo, quello della sicurezza. Ma per il Viceministro i dati registrati negli ultimi anni rappresentano un trend positivo. «Dal 2013 a oggi abbiamo registrato -25% dei reati e -40% di furti. C’è un grande problema di percezione della paura nel nostro Paese e non è una cosa da sottovalutare. Qui a Monza penso che si stia facendo un ottimo lavoro. C’è sinergia tra amministratori e forze dell’ordine, e questo è fondamentale».

Toccati anche i temi relativi al consumo di alcol e droghe, soprattutto tra i giovanissimi. «Sono necessarie azioni volte a contenere il problema dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti. E’ nostro compito anche tutelare la salute e il benessere dei cittadini».

La proposta: a Seregno la sede della Polfer

Un commento finale è stato fatto anche sulla spinosa questione della chiusura del distaccamento della Polizia stradale di Seregno.

«Ho seguito la vicenda con attenzione – ha spiegato il Viceministro – e ho più volte dialogato con il Sindaco Rossi. La polemica degli ultimi mesi? E’ controproducente. Ormai il processo di chiusura è irreversibile, ma stiamo lavorando per portare proprio nel comune di Seregno la sede della Polfer, la polizia ferroviaria».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi

Lutto nel calcio brianzolo: Pol. Di Nova piange il suo allenatore Gianluca De Martino

Fatale un malore per il neo coach brianzolo. Oltre nel mondo dello sport, De Martino era noto e stimato anche nel campo della ristorazione: era infatti titolare di un ristorante a Carate Brianza. 

Covid, nessun decesso in Lombardia. Due nuovi contagi i Brianza

Nessun decesso, aumentano ‘Guariti e dimessi’ (+72), calano i ricoveri (stabili quelli in terapia intensiva e diminuiscono di 5 quelli in terapia non intensiva).

Intervista al sindaco di Monza, Dario Allevi: “Credo nei monzesi e nella loro grande forza di volontà”

In prima linea durante l'emergenza Covid, il sindaco di Monza Dario Allevi ha raccontato alla nostra redazione le fasi più delicate vissute durante la pandemia.

Brugherio, infortunio sul lavoro: 45enne perde la falange di una mano

Un 45enne, per un infortunio sul lavoro, ha subito l'amputazione della 3° falange dell'indice della mano destra.

Lissone, pacco dono per i nuovi nati: le famiglie ritirano il kit in farmarcia

I kit Pacco dono, già disponibili nelle 4 LloydsFarmacie di Lissone, potranno essere ritirati dalle famiglie previa presentazione della lettera ricevuta da parte del Comune.