Cultura

Un piano per valorizzare il Complesso della Villa Reale: ultima chiamata

Una sfida, ma anche una grande opportunità. Tra meno di un mese la scadenza del bando: il Masterplan è il piano strategico del Parco e della Reggia di Monza.

calendario della reggia 2016 foto 1

Scade il 18 febbraio il bando per partecipare al Masterplan, il piano strategico del complesso monumentale della Reggia e del Parco di Monza. L’obiettivo? Valorizzare e gestire un patrimonio storico, artistico e naturalistico che ha reso la città di Monza celebre in tutto il mondo.

Numeri alla mano, si tratta di un complesso di 685 ettari, 14 chilometri di mura di cinta, 110 mila alberi di alto fusto. A cui si aggiungono 3 ville storiche, 13 cascine e 3 mulini. Una sfida, ma anche una grande opportunità.

Il bando, lanciato da Infrastrutture Lombarde S.p.a., mette a disposizione 447.500 euro per i team che vorranno candidarsi alla redazione del Masterplan. Il criterio di aggiudicazione individuato è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Un team di professionisti per valorizzare il complesso

Si cerca un team di professionisti. Non meno di otto, specifica il bando, tutti altamente qualificati e con esperienza almeno decennale nei settori indicati. Cuore del progetto dovrà essere la valorizzazione del complesso e la definizione di strategie di crescita. I partecipanti dovranno dimostrate un occhio di riguardo per la promozione culturale e la valorizzazione storico-artistica, senza dimenticare il tema della sostenibilità economica.

«La Brianza rappresenta uno dei distretti industriali più importanti d’Europa – ha dichiarato il Vice Presidente di Assolombarda, Andrea dell’Orto, parlando del futuro della Reggia durante il convegno che si è svolto a Novembre proprio in Villa Reale – Viviamo in un territorio che ha una forte vocazione internazionale, lo dimostrano i 10 miliardi di euro di export messi a segno nel 2018. Siamo attrattivi, competitivi e abbiamo un importante patrimonio artistico. Valorizzare il ruolo della Villa Reale rappresenterà una leva di crescita in grado di generare benessere per tutto il territorio».

L’iter nel dettaglio

Per la presentazione del Masterplan, i concorrenti dovranno accedere alla Piattaforma Sintel. Dovrà pervenire in via telematica la documentazione amministrativa, l’offerta tecnica e l’offerta economica. Una commissione giudicatrice verrà nominata dopo la scadenza del termine per la presentazione delle offerte. Una volta terminate le operazioni di verifica, la commissione formulerà la proposta di aggiudicazione in favore del concorrente che ha presentato la migliore offerta. I vincitori avranno 24 mesi per portare a termine i lavori.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito reggiadimonza.it.