03 Agosto 2021 Segnala una notizia
A Viareggio trasferta ricca d'insidie per il Teamservicecar

A Viareggio trasferta ricca d’insidie per il Teamservicecar

9 Gennaio 2020

La prima trasferta del 2020 è indubbiamente ardua, ma si presenta sotto i migliori auspici. I ragazzi di Colamaria sono reduci dalla brillante vittoria per 4-2 contro il Sarzana, conquistando 3 punti utili a consolidare la decima posizione con 5 lunghezze di margine sulle inseguitrici Montebello e Bassano. Un passo avanti verso i playoff, ultimo obiettivo di una stagione che ha vissuto momenti altalenanti. Se già a Valdagno prima della pausa si era vista una buona prova, con una rimonta di due reti vanificata da una situazione sfortunata, contro i liguri il successo ha fornito importanti rassicurazioni all’ambiente.

Chiara la crescita di Pol Franci e Marc Ollè, che ha rivestito i preziosi panni di assist man, aiutando la squadra nei momenti di difficoltà. Benissimo il ritrovato Nadini, che con la sua doppietta appare finalmente sulla piena strada del recupero. Positiva anche la gara di Galimberti, solida e autorevole, con un gol da fermo di rilevante peso specifico “Questa trasferta arriva in un momento positivo – afferma Galimberti, per tutti semplicemente “Tano” – perché stiamo bene fisicamente e mentalmente. Scenderemo in pista contro un avversario forte, ma siamo consapevoli di poter fare punti, come è accaduto nella gara d’andata, dove abbiamo disputato un’ottima prestazione (vittoria monzese per 2-1 con gol decisivo di Galimberti)”. Contro il Sarzana il Teamservicecar ha giocato una partita solida, senza sbavature difensive “Dovremo ripetere la partita contro i liguri, anche se non sarà semplice – prosegue Matteo, 5 reti nelle ultime 5 gare tra campionato e Eurolega –I bianconeri hanno tante soluzioni e in casa sono un avversario ostico. Poi il clima creato da una bella tifoseria, l’ambiente e la pista alzano sicuramente il livello medio di difficoltà”. Una trasferta complicata sotto molteplici punti di vista, ma un Monza che in termini di coesione sta volando. La squadra più giovane d’Italia ha una base solida, che può essere un valore aggiunto “Siamo un gruppo di ragazzi che lavora insieme da tre anni, in armonia e con un obiettivo ben definito. Non lo dimentichiamo mai e cercheremo di portare a casa tre punti anche aiutandoci l’uno con l’altro: siamo un gruppo unito, anche fuori dalla pista stiamo bene insieme e siamo consci che dobbiamo dare più di ciò che abbiamo dato finora. La classifica non rispecchia la nostra reale forza e ne siamo pienamente convinti”. La “perla del Tirreno” per Matteo ha un valore affettivo particolare, che ne aumenta anche il fattore motivazionale “Sono felice di giocare in un simile momento su un palcoscenico importante come Viareggio, città che ha sempre un posto particolare nel mio cuore. Ho molti amici laggiù e molti momenti felici della mia vita sono legati proprio a quel luogo. Per questo ci tengo a fare ancor più bella figura…”

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi