22 Gennaio 2020 Segnala una notizia
Team 86 Villasanta: una rincorsa durata 40 minuti

Team 86 Villasanta: una rincorsa durata 40 minuti

14 Gennaio 2020

Le biancoblu iniziano il girone di ritorno con una sconfitta. Dopo la striscia di vittorie della seconda parte di girone di andata ecco il primo stop per le ragazze di coach Penna. La formazione di BFM, al completo e ben allenata, arriva sul campo di Villasanta sapendo di dover far bene.

La tensione fin dai primi minuti è alta. Dieng dopo pochi minuti è costretta a tornare in panchina per falli (già tre a referto) e le biancoblu faticano a trovare la via del canestro. Le milanesi fin dalle prime azioni si mettono a zona e in attacco riescono  a segnare con agilità

I problemi arrivano nella seconda frazione di gioco, dove a punire sono le due bombe di Benedetta Bonomi che portano le sue sul +10. Troppa fatica nel far canestro e percentuali molto basse costringono le biancoblu ad inseguire. Le triple di Rossi e Pagani tengono a galla le compagne e si va all’intervallo sul 23 a 32.

L’inizio del terzo quarto vede una splendida reazione delle ragazze di coach Penna condotta da Bottari e Recanati. Si torna a breve distanza, si alza il ritmo e le ottime difese biancoblu limitano a soli 8 punti le avversarie. Le padrone di casa riescono anche a tornare in parità, ma uno sprint finale di BFM chiude il quarto sul 36 a 40.

Negli ultimi dieci minuti sono i canestri di Cestari a fare male. Le milanesi allungano di nuovo, a questo giro è Perini a rispondere con cinque punti consecutivi e riportando le sue a sul 47 a 52. Un canestro di Elisa Bonomi accorcia fino al -3, ma nelle azioni finali le biancoblu non riescono a finalizzare mandando in lunetta Contu e Bonomi (Benedetta) che siglano il risultato finale sul 50 a 54.

“Partita in rincorsa. Buoni l’attacco e la difesa, nonostante servano ancora degli aggiustamenti – commenta il coach villasantese –  Purtroppo siamo state condizionate dai falli e nel nostro momento migliore abbiamo avuto percentuali bassissime ai tiri liberi, non possiamo permettercelo! Bisogna essere più concentrate e attente ai particolari”.

Sabato prossimo altra sfida difficile per le biancoblu sul campo di Lodi.

SERIE B FEMMINILE

TEAM 86 BASKET VILLASANTA 50

BFM 54

VILLASANTA: Bottari 5, Bassani, Recanati 18, Perini 5, Verderio ne, Rossi 4, Panighetti ne, Dieng, Odescalchi, Bonomi 2, Pagani 11. All. Penna

BFM: Minardi 2, Zumaglini 4, Bonfanti 7, Cestari 13, Bonomi 11, Occhipinti, Bisanzon, Santana, Contu 9, Ranzini 4, Calaudi, Capucci 4, All. Bacchini.

PROGRESSIONE: 7-11, 23-32, 36-40

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Incidente allo svincolo del Gigante: quell’incrocio è pericoloso

Tra gli occupanti dei mezzi non si sono feriti e poco dopo erano già intenti a fare la constatazione amichevole. 

Monza, via Bergamo: chiedono una sigaretta a un ragazzo, poi lo prendono a calci e pugni

Violenta aggressione a Monza, in zona via Bergamo, ai danni di un giovane ragazzo italiano. E' stato lui stesso a chiedere l'intervento delle Forze dell'Ordine.

Capotreno presa a pugni in faccia: identificato l’aggressore

E' stato identificato e denunciato dalla Polizia Ferroviaria lombarda, con la collaborazione dei ferrovieri, l'autore della violenza operata sul regionale Trenord, ai danni di una capotreno.

Usmate, ProntoPannolino tocca i 100mila pannolini venduti al mese

ProntoPannolino ha aperto un negozio fisico in via Medaglie d'Oro 5 a Usmate.

“I Concerti a Monza”: in Sala Maddalena arriva il pianista Robert Lehrbaumer

Conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo, Lehrbaumer è un artista poliedrico: non solo pianista, ma anche organista e direttore d'orchestra.