26 Luglio 2021 Segnala una notizia
Multiplex-Magic Movie: nuova denuncia. "La situazione è insostenibile"

Multiplex-Magic Movie: nuova denuncia. “La situazione è insostenibile”

8 Gennaio 2020

Non si ferma l’emergenza rifiuti legata all’ex multisala di Muggiò. E scatta la nuova denuncia.

Le associazioni, ben sei, si sono riunite e hanno preso carta e penna. Nel mirino il Magic Movie e di riflesso la gestione portata avanti dai comuni di Muggiò e di Nova Milanese.  L’Associazione Amici del parco del Grugnotorto, l’Associazione Taccona – comitato di quartiere, la Lista civica Ora per Muggiò, Movimento 5 Stelle Muggiò, Rifondazione Comunista di Muggiò e la Pro Loco di Muggiò hanno denunciato con un’email certificata, nella giornata di oggi mercoledì 8 gennaio, lo stato di degrado in cui versa l’area del Multiplex-Magic Movie all’interno del perimetro del Parco del Grugnotorto e ai confini con il Comune di Nova Milanese. 

A preoccupare sono in particolare gli inquinanti presenti come i copertoni di vetture, il materiale abbandonato dopo i lavori edili, plastica di ogni genere, elettrodomestici, e persino un furgone e un’autovettura bruciati. Non mancano i vari sacchi contenenti i più svariati tipi di rifiuti.

I cittadini si lamentano per una situazione che va avanti da anni (e di cui anche noi di MBNews abbiamo parlato più volte) ormai diventata insostenibile e pericolosa per la salute pubblica.

Quella che doveva essere all’origine una multisala cinematografica è diventata una enorme discarica a cielo aperto ad alto rischio di inquinamento ambientale. 

La missiva è indirizzata a al Sindaco, agli Assessori e al comandante della Polizia Municipale. Il messaggio è quello di bonificare tutte le aree di competenza comunale, compreso i parcheggi vicini e le vie di accesso all’intera area.

L’invito è anche di aumentare la sicurezza: disporre la chiusura al traffico, chiudere le vie di accesso al sito e ai parcheggi di competenza comunale. L’obiettivo è limitare l’abbandono di rifiuti sul territorio o qualsiasi altro atto criminoso.

Infine le varie associazioni richiedono dei provvedimenti nei confronti del curatore fallimentare, affinché in tempi rapidi venga approvata la bonifica dell’intera area di competenza del comune, la disposizione di idonee recinzioni per le aree esterne con affissione di cartelli segnaletici di pericolo e di divieto e la chiusura dei varchi di accesso all’edificio con modi e mezzi adeguati.

Foto inviate dalle associazioni.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi