28 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Monza, Ponte Colombo: al via i lavori. Spalto Piodo off limits per il cantiere

Monza, Ponte Colombo: al via i lavori. Spalto Piodo off limits per il cantiere

30 Gennaio 2020

Chiuso nel settembre del 2018, il collegamento tra la piazza Cambiaghi e il centro cittadino, vede ora i primi interventi per il suo ripristino. La ditta  LereTi Spa, che si occupa dei lavori propedeutici al rifacimento del ponte di via Colombo, è infatti all’opera per effettuare lo scavo atto alla realizzazione della passerella provvisoria della condotta del gas.

Un lavoro delicato, che comporterà le relative modifiche ai tracciati delle tubazioni esistenti, da eseguirsi in spalto Piodo in prossimità dell’intersezione con via Colombo.

Per consentire le operazioni, dal 3 al 5 febbraio, dalle ore 8 alle ore 17, sarà dunque vietato il transito a tutti i veicoli nel tratto interessato.
I mezzi dei residenti di spalto Piodo, i mezzi del pronto intervento e comunque di destinazione potranno accedere con entrata/uscita dall’intersezione Piodo / A. Visconti (nel tratto, di fatto a fondo cieco in deroga alla disciplina vigente, è istituito il doppio senso di circolazione). Sarà inoltre istituito, in deroga alla disciplina vigente il doppio senso di circolazione in via C. Colombo, nel tratto compreso tra via E. Cernuschi e Spalto Piodo.

Sarà invece vietata la sosta con rimozione forzata lungo ambo i lati dei seguenti tratti di strada: via C. Colombo, tratto compreso tra via E. Cernuschi e s.to Piodo; o s.to Piodo.  Sarà consentita la velocità massima di 20 Km/h in tutta l’area di cantiere.

L’Amministrazione ha dato  così il via a una serie di lavori propedeutici consistenti nello spostamento dei sotto servizi (ad esempio i tubi della linea gas ed elettrica). Quello che fino a settembre costituiva il nodo da sbrogliare, pare dunque essere stato risolto. Agam, e gli altri operatori interessati, sono a lavoro per realizzare un traliccio, a pochi metri di distanza dall’attuale ponte, su cui verranno deviati e posati i tubi nei mesi interessati dai lavori. Terminati i cantieri, le linee saranno riportate nella sede originaria.

Il progetto. La struttura portante del Ponte sarà costituita da travi in acciaio, mentre la pavimentazione del ponte riprenderà quella di via Spalto Piodo: i materiali usati, infatti, richiameranno il disegno e il colore del porfido. I parapetti, infine, saranno in continuità con quelli della passerella del mercato. Previste due corsie ciclopedonali e una centrale veicolare. Quest’ultima, delimitata da barriere di protezione e pilomat, sarà riservata ai residenti e ai mezzi di soccorso. Il traffico sarà a regolato a senso unico alternato. L’investimento previsto è di 753 mila euro.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Riapertura delle scuole: la Lombardia decide nel weekend

Per sapere se lunedì 2 marzo sarà possibile tornare a scuola bisognerà attende il fine settimana. Le dichiarazioni del presidente Fontana e del vice Sala.

Coronavirus, le buone notizie dalla Brianza: la dipendente di Agrate ricoverata, torna a casa

Coronavirus, buone notizie dalla Brianza: è tornata a casa la donna positiva al test, che lavora ad Agrate ed è risultato negativo il presunto contagiato, ricoverato in isolamento all'ospedale di Carate.

Primo caso in Abruzzo: è un impiegato di banca di Brugherio

La famiglia è tenuta in isolamento domiciliare fiduciario e nessuno dei componenti presenta al momento sintomi.

Ministero Beni Culturali: concorso per 500 custodi. Titolo di studio: Licenza media

Le figure ricercate dal Ministero sono: operatori alla custodia, vigilanza e accoglienza da assumere a tempo pieno e indeterminato.

Coronavirus in Lombardia buone notizie: sono guarite 37 persone

Il direttore del Dipartimento della Protezione civile ha presentato i numeri della situazione sanitaria in Italia.