Attualità

Monza, il Monumento dei Caduti sì al restauro, ma con una nuova siepe

Ma non solo il monumento di piazza Trento e Trieste, anche l’opera dedicata a Mosè Bianchi, collocata in Piazza San Pietro Martire, sarà presto oggetto di restyling. 

monumento-caduti-monza-mb

E’ tra i simboli della città, luogo caro a generazioni di monzesi. Il Monumento dei Caduti sarà protagonista di un’opera di restauro che lo riporterà agli antichi splendori.

Ma non solo il monumento di piazza Trento e Trieste, anche l’opera dedicata a Mosè Bianchi, collocata in Piazza San Pietro Martire, sarà presto oggetto di restyling.

La stima dei costi delle opere e degli oneri è di circa 115mila euro. L’Amministrazione, che ha già visionato entrambi i progetti, è pronta a far partire i cantieri.

Per quanto riguarda il Monumento di Caduti è prevista la formazione di una nuova siepe sul perimetro dell’area verde, la pulizia accurata dell’opera, e la sostituzione del parapetto esistente con uno in acciaio e vetrate antisfondamento.  Sarà posta in sicurezza che la pavimentazione, e verrà realizzato un cancello scorrevole sulla scalinata. Nuove luci e proiettori a led completeranno i lavori.

Per l’opera di Mosè Bianchi è invece prevista la pulizia delle parti in bronzo con una avanzata tecnica meccanica e chimica. Si procederà poi con le stuccature e la stesura di una protezione superficiale per preservare il monumento da intemperie e sporco.
Per le parti lapidee, oltre a pulizia e stuccatura, si procederà revisionando i giunti, rimuovendo le molte residue, e revisionando cromaticamente la pietra. Nuovo volto anche per l’incisione presente.