02 Agosto 2021 Segnala una notizia
Monza, il Monumento dei Caduti sì al restauro, ma con una nuova siepe

Monza, il Monumento dei Caduti sì al restauro, ma con una nuova siepe

2 Gennaio 2020

E’ tra i simboli della città, luogo caro a generazioni di monzesi. Il Monumento dei Caduti sarà protagonista di un’opera di restauro che lo riporterà agli antichi splendori.

Ma non solo il monumento di piazza Trento e Trieste, anche l’opera dedicata a Mosè Bianchi, collocata in Piazza San Pietro Martire, sarà presto oggetto di restyling.

La stima dei costi delle opere e degli oneri è di circa 115mila euro. L’Amministrazione, che ha già visionato entrambi i progetti, è pronta a far partire i cantieri.

Per quanto riguarda il Monumento di Caduti è prevista la formazione di una nuova siepe sul perimetro dell’area verde, la pulizia accurata dell’opera, e la sostituzione del parapetto esistente con uno in acciaio e vetrate antisfondamento.  Sarà posta in sicurezza che la pavimentazione, e verrà realizzato un cancello scorrevole sulla scalinata. Nuove luci e proiettori a led completeranno i lavori.

Per l’opera di Mosè Bianchi è invece prevista la pulizia delle parti in bronzo con una avanzata tecnica meccanica e chimica. Si procederà poi con le stuccature e la stesura di una protezione superficiale per preservare il monumento da intemperie e sporco.
Per le parti lapidee, oltre a pulizia e stuccatura, si procederà revisionando i giunti, rimuovendo le molte residue, e revisionando cromaticamente la pietra. Nuovo volto anche per l’incisione presente.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi