27 Luglio 2021 Segnala una notizia
Ital Control Meters Villasanta: di nuovo una sconfitta per i biancoblu

Ital Control Meters Villasanta: di nuovo una sconfitta per i biancoblu

6 Gennaio 2020

Assenze, infortuni e nervosismo rendono ancora più difficile la partita contro l’ottima formazione di Somaglia.

Fin dai primi minuti a punire i villasantesi sono l’energia e la voglia di far canestro avversaria. I biancoblu si sbloccano solo dopo 3 minuti e mezzo con un tiro libero di Moscatelli, avendo già subito un parziale di 7-0 dagli avversari.

Da qui un bel controparziale biancoblu guidato da Ruzzon e Moscatelli riporta la partita in parità. Ma ancora una volta qualche distrazione e un canestro segnato sulla sirena concedono il +5 a Somaglia a fine primo quarto.

I ragazzi di Cogliati non riescono a fare canestro: le buone difese avversarie sono agevolate dal nervosismo e dalla poca lucidità dei villasantesi. Marchisio è costretto ad abbandonare il campo per un brutto infortunio al ginocchio, mentre qualche minuto più tardi Mungiovì va negli spogliatoi a seguito di un fallo tecnico e di un antisportivo.

Il secondo quarto termina con i biancoblu che hanno messo a segno solo 9 punti, contro i 19 avversari sul 18 a 33.

Al rientro dagli spogliatoi la squadra di casa rientra in partita. Riusciamo a fare canestro e a riaccorciare la distanza. Con un canestro di Parma si arriva a -7, ma sono di nuovo le distrazioni difensive a concedere punti agli avversari.

5 punti di Capelli portano il punteggio sul 36 a 40.

Un canestro di Castiglioni in apertura di quarto porta i biancoblu sul -2. Entrambe le squadre faticano a segnare. L’intensità in tutte le zone del campo è molto alta. Capelli con un’altra tripla porta Villasanta sul -1. Ma i ragazzi di Somaglia non perdono lucidità continuando a trovare buone soluzioni offensive e  punendo gli errori dei biancoblu. A 4 minuti dalla fine è Pandolfi con una tripla a riportare il punteggio ad una sola lunghezza di distanza sul 46 a 47. Ma dall’altra parte del campo i lodigiani segnano e in poche azioni si riportano sul +7.  Questo divario diventa incolmabile, l’ultimo minuto scorre via veloce e si finisce sul 48 a 57.

“In una partita come questa ogni dettaglio è determinante – ha commentato coach Cogliati – noi abbiamo commesso troppi errori di distrazione e altrettanti dettati dal nervosismo. Siamo riusciti a stare in partita solo quando abbiamo alzato l’aggressività e l’intensità, senza continuare a subire”.

Settimana prossima si chiuderà il girone di andata con la trasferta di Morbegno.

SERIE C SILVER

ITAL CONTROL METERS VILLASANTA   48

ROBUR ET FIDES SOMAGLIA 57

VILLASANTA: Capelli 8, Moscatelli 9, Passoni ne, Castiglioni 6, Semplici 1, Marchisio, Torchio 4, Parma 4, Pandolfi 5, Gianella, Ruzzon 11, All. Cogliati

SOMAGLIA: Tasso 2, Donzelli 2, Migliorini, Boselli 6, Bolduri 4, Belloni 9, Bertola 4, Carminati, Rana 12, Galli 7, Pirolo 11, All. Gamba

PROGRESSIONE: 9-14, 18-33, 36-40

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi