01 Agosto 2021 Segnala una notizia
Ital Control Meters, ultimo quarto da incubo contro Morbegno

Ital Control Meters, ultimo quarto da incubo contro Morbegno

13 Gennaio 2020

Si chiude con una sconfitta il girone di andata dell’Ital Control Meters. Villasanta e Morbegno scendono in campo pari punti in classifica, ma dopo 40 minuti ancora una volta i biancoblu lasciano il foglio rosa e i due punti agli avversari.

Tante le assenze nella panchina di coach Cogliati. Dopo l’infortunio della scorsa settimana il giovane Marchisio dovrà subire un intervento al ginocchio che lo terrà lontano dal campo fino alla prossima stagione, ma sono assenti anche Pagani e Semplici.

Nei primi 10 minuti di gioco i biancoblu si trovano a dover combattere contro le altissime percentuali al tiro di Favero, 14 punti a referto con un 4/4 da 3 solo nel primo quarto. L’attacco dei biancoblu fa più fatica a costruire, ma trova delle ottime collaborazioni e dei buoni canestri con Moscatelli, Parma e Ruzzon. Una tripla di Capelli porta i suoi sul +8, ma Ronconi risponde portando il punteggio sul 18 a 23.

L’inizio del secondo quarto vede un piccolo black out dei villasantesi che subiscono nei primi minuti un parziale di 5 a 0. La partita torna in parità più volte e le due squadre, mostrando energia e determinazione, giocano di continui sorpassi e controsorpassi. Mungiovì a pochi minuti dall’intervallo lungo subisce una brutta botta al ginocchio ed è costretto a lasciare il campo, per coach Cogliati le rotazioni diventano ancora più ridotte. Favero mette a segno l’ennesima tripla, ma Castiglioni prontamente risponde mandando tutti negli spogliatoi sul 40 a 38.

Un po’ di nervoso e qualche errore portano ad inizio terzo quarto i ragazzi di Morbegno di nuovo sul +5, ma una splendida reazione dei biancoblu ricuce lo strappo costringendo gli avversari al time out. Torchio pareggia sul 51 pari mentre una penetrazione di Castiglioni firma il sorpasso sul 51 a 53 e chiude il quarto.

Qui i villasantesi si spengono e per oltre sette minuti non riescono a fare canestro. Morbegno con i tiri liberi si porta in vantaggio e con un parziale di 10 a 0 taglia le gambe ai biancoblu. A due minuti e mezzo dalla fine è Moscatelli a sbloccare il punteggio ancora inchiodato a 53. I ragazzi di Cogliati provano a ricucire lo svantaggio con buone difese, ma in attacco non si producono punti. Una tripla finale di Capelli riporta sul -7, ma i secondi finali scorrono veloci e con i tiri liberi la partita finisce sul 68 a 58.

“Come accade ormai spesso nei momenti in cui serve fare canestro e rimanere lucidi noi perdiamo la testa – commenta coach Cogliati – Nei momenti di difficoltà fatichiamo troppo in attacco e permettiamo agli avversari di fare canestri troppo facili, condannandoci alla sconfitta”.

La prossima settimana si inizia il girone di ritorno sul campo di Garbagnate. L’invito è quello di seguire i biancoblu in questa trasferta per far sentire la nostra vicinanza a tutta Garbagnate per la scomparsa del loro capitano Alessio Allegri.

SERIE C SILVER MASCHILE

PEZZINI MORBEGNO 68

ITAL CONTROL METERS VILLASANTA 58

PEZZINI MORBEGNO: Del Barba 12, Valli 3, Lucchina, Rapposelli ne, Gennaro 5, Manni, Broggi, Tarabini 5, Ronconi 16, Favero 27, Martinalli ne, All. Ronconi

VILLASANTA: Capelli 6, Moscatelli 10, Passoni ne, Castiglioni 10, Mungiovì 2, Ruzzon 13, Torchio 4, Parma 8, Pandolfi 1, Gianella 4. All. Cogliati

PROGRESSIONE: 18-23, 40-38, 51-53

 

 

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi