25 Febbraio 2021 Segnala una notizia
Il Monza fa festa anche a Novara: tre gol e i nuovi che già viaggiano a mille

Il Monza fa festa anche a Novara: tre gol e i nuovi che già viaggiano a mille

13 Gennaio 2020

Il nuovo anno si apre alla grande con il Calcio Monza. Tre reti sul difficile campo di Novara che hanno mandato in estasi gli oltre 500 tifosi monzesi accorsi al Piola. Un Monza che ha saputo vincere pur soffrendo nel primo tempo con un Novara davvero tosto spinto dall’entusiasmo del cambio di proprietà.

Al via Buzzegoli serve Pogliano, Bellusci ci mette una pezza. Al 10′ Pogliano salva su Gliozzi un’azione pericolosa. Cinque minuti dopo è Chiricò a farsi vivo nell’area piemontese. Al 24′ Novara pericoloso con Nardi che, in contropiede, serve a Peralta calcia sull’esterno della rete. A fine primo tempo tempo lancio dell’ex Bianchi per Gonzalez, Lamanna riesce a controllare.

Nella ripresa è Chiricò ad avere la prima occasione,  ma il suo tocco non trova la porta. Al 59′ il tiro a giro di Iocolano finisce fuori di poco. Brocchi dopo un’ora di partita opera un triplo cambio: dentro Morosini, Mosti e Rigoni al posto di Iocolano, Chiricò e Fossati. Al 60′ Novara ad un passo dal gol con Gonzalez che non approfitta del contropiede. Il gol è nell’aria, ma arriva dalla parte monzese: il neoacquisto Morosini impegna Marchegiana, sulla ribattuta Finotto fa 1-0. Al 67′ padroni di casa ancora vicini al gol con Buzzegoli, pallone di poco a lato. Al Monza viene annullato un gol a Rigoni (fuorigioco dubbio), poi arriva il bis su rigore di Gliozzi. Curioso il destino dell’attaccante che nei prossimi giorni potrebbe passare proprio al club azzurro. Lamanna chiude i varchi prima a Barbieri e poi a Sbraga, poi è il Monza a chiudere la pratica con l’altro nuovo acquisto Rauti.

‘Mi immaginavo una partita così complicata – le parole del tecnico del Monza Cristian Brocchi a fine partita – ma noi non possiamo pensare sempre di dominare le gare per 90 minuti e di non incontrare difficoltà. Il Novara ha qualità, è allenata bene, sapevamo che avremmo incontrato delle difficoltà. Squadra brava a chiudere le giocate centrali e ripartire con gli esterni. Il Monza ha sempre tenuto botta, siamo cresciuti col passare dei minuti, cercando di ampliare il gioco. Abbiamo dato una dimostrazione di grande maturità’ ha concluso il trainer dei brianzoli. 

Il Monza tornerà in campo domenica prossima nella partita più attesa dell’anno: il derby contro i ‘cugini’ del Como. La gara è stata anticipata alle 15, si aspetta il record di spettatori stagionali. La capolista si merita il pubblico delle grandi occasioni.

NOVARA-MONZA 0-3 (0-0)

Marcatori: 65′ Finotto (M) 72′ Gliozzi rig. (M) 93′ Rauti (M)

NOVARA (4-3-1-2): Marchegiani; Barbieri, Sbraga, Pogliano, Cassandro; Nardi (34’st Zunno), Buzzegoli (37’st Collodel), Bianchi; Gonzalez, Peralta (25’st Piscitella); Bortolussi All. Banchieri (Marricchi, Ferrara, Tartaglia, Bove, Schiavi, Visconti, Paroutis, Bellich, Pinzauti)

MONZA (4-3-1-2): Lamanna; Lepore, Paletta, Bellusci, Marconi; Armellino, Fossati (16’st Rigoni), Iocolano (16’st Morosini); Chiricò (16’st Mosti); Gliozzi (36’st Brighenti), Finotto (46’st Rauti) All. Brocchi (Sommariva, Anastasio, Galli, Scaglia, Negro, Marchi, Franco)

Arbitro: Sig. Marcenaro di Genova (Niedda-D’Elia)

Ammoniti: Iocolano (M) Fossati (M) Marconi (M) Cassandro (N) Buzzegoli (N) Lamanna (M)

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Stefano Peduzzi


Articoli più letti di oggi