31 Luglio 2021 Segnala una notizia

Oggi la Giornata Internazionale degli Avvocati Minacciati

24 Gennaio 2020

Il Consiglio Nazionale Forense ha deliberato di proclamare il 2020 “Anno dell’avvocato in pericolo nel mondo” ed oggi, in particolare, è la Giornata internazionale degli Avvocati minacciati che ricorre ogni 24 gennaio per ricordare il massacro di Atocha, a Madrid, del 24 gennaio 1977.

In tale drammatica giornata un commando di terroristi di estrema destra entrò in un ufficio di avvocati giuslavoristi appartenenti al sindacato Comisiones Obreras (CCOO) ed aprì il fuoco. Cinque avvocati rimasero uccisi ed altri quattro rimasero feriti. La strage viene ricordata in Spagna con il nome di “Matanza de Atocha”. 

Ancora oggi in diverse parti del mondo gli Avvocati sono perseguitati, minacciati, torturati, rapiti e spesso uccisi, colpevoli del sol fatto di aver esercitato in maniera indipendente ed autonoma la loro professione in difesa dei loro assistiti nel rispetto dei diritti fondamentali e del giusto processo, così come previsto nelle convenzioni internazionali. 

Ogni anno la giornata è dedicata ad un particolare Paese: dopo Iran, Turchia, Filippine, Paesi baschi, Honduras, Cina ed Egitto e di nuovo la Turchia nel 2019, nel 2020 la giornata è dedicata al PAKISTAN dove, solo poche settimana fa, è stato rapito l’avv. Shafiq Ahmed, conosciuto per i suoi post su Twitter e Facebook in favore del movimento di protezione dei Pachtounes e contro le politiche dello Stato

L’avvocato era già stato rapito nel marzo del 2019, era stato detenuto in segreto e costretto a confessare che utilizzava i social network per comunicare dei contenuti anti-pakistani. È stato poi ritrovato sul bordo della strada in una città vicina. Vittima di tortura, Shafiq Ahmed è rimasto in ospedale per diversi mesi

L’avvocato, in forza di una legge sulla cyber-criminalità (legge gravemente lesiva del diritto d’espressione) è stato accusato di aver trasmesso dei messaggi e delle informazioni al Movimento Pachtoune Tahafuz (Pashtun Tahafuz Movement – PTM), un movimento autoctono delle zone tribali del Pakistan. 

Secondo le ultime informazioni recepite dall’ OIAD (Observatoire International des avocats) , l’avvocato è stato rapito il 10 dicembre 2019, Giornata internazionale dei diritti dell’uomo e ancora oggi risulta scomparso. 

Il fenomeno della crescente intolleranza delle Autorità di Governo verso l’esercizio della difesa dei diritti dei propri cittadini ha assunto dimensioni tali che le avvocature tutte, compresa quella italiana, non possono tacere

Oggi si celebra l’indipendenza della professione legale e il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Monza, insieme al Comitato Pari Opportunità, si unisce al Coro delle tante voci a livello mondiale per esprimere solidarietà e vicinanza agli Avvocati che continuano ad esercitare la professione malgrado enormi pressioni ed interferenze esterne, a rischio della propria stessa incolumità. 

In questi tempi difficili per la professione legale dobbiamo sostenere i Colleghi minacciati, tutti, e rilevare le minacce e le violazioni dei diritti umani. 

Difendiamo gli Avvocati, altrimenti chi difenderà i diritti? 

Il Presidente del COA Il Presidente del CPO Avv. Vittorio Sala Avv. Ingrid Sormani

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi