04 Agosto 2021 Segnala una notizia
Falò di Sant’Antonio annullato anche a Lissone, si recupera con la "Giubiana"

Falò di Sant’Antonio annullato anche a Lissone, si recupera con la “Giubiana”

15 Gennaio 2020

Anche Lissone dice no al Falò di Sant’Antonio. La lista dei paesi che hanno deciso di annullare l’iniziativa a causa del persistente superamento del livello di inquinamento dell’aria cresce. Dopo Brugherio,  Cesano e Carate adesso si aggiunge Lissone, che però non ha annullato completamente l’evento, che era in programma per questo sabato 18 gennaio in Piazzale degli Umiliati, l’Amministrazione Comunale ha infatti già previsto di riproporlo sabato 1 febbraio con il rogo della «Giubiana».

“Tale decisione, pur nella consapevolezza della limitata incidenza del falò sulla situazione di inquinamento ambientale vigente, intende essere coerente con i provvedimenti già in essere per migliorare la qualità dell’aria, attraverso la riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera” fanno sapere da Lissone.

La decisione di annullare il Falò di Sant’Antonio è stata presa di concerto con il Gruppo Alpini Lissone “che ha mostrato una particolare sensibilità condividendo le motivazioni della scelta”.

Dunque se i provvedimenti per la tutela della salute pubblica lo consentiranno, durante il rogo dalla Giubiana verrà collocata sotto al fantoccio di paglia vestito di stracci anche una piccola catasta di legno. Nel caso in cui le condizioni di inquinamento ambientale fossero persistenti, si procederà solamente a bruciare la vecchia strega.

“Le condizioni critiche dell’aria che respiriamo ci hanno spinto ad agire in questa direzione, nell’ottica di tutelare la salute pubblica – afferma il sindaco Concettina Monguzzi – Essendo ugualmente importante il rispetto delle tradizioni ci siamo messi in moto affinché l’iniziativa del falò non andasse persa, ma anzi coincidesse con quella altrettanto sentita della Giubiana. Sabato 1 febbraio festeggeremo con musica, risotto e vin Brulè e, se l’inquinamento ambientale ce lo consentirà, accenderemo il rogo”.

E se ci sono Paesi che hanno scelto di annullare l’evento altri come Villasanta hanno dato l’ok in forma ridotta e controllata.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Simona Sala
Simona Sala tra i fondatori nel 2008 di MB News, responsabile marketing e social manager. La mia passione sono i viaggi e la fotografia, passioni che vanno a braccetto. Ma quando per questioni di tempo non posso andare dove vorrei leggo, leggo, leggo meglio se diari di viaggio o storie di Paesi lontani. Mi piacciono la chiarezza, le persone genuine e la buona cucina.


Articoli più letti di oggi