Sport

Cross per Tutti: il team Forti e Liberi si presenta determinato

Il team Forti e Liberi si presenta determinato e pronto a godersi un'altra domenica di sano divertimento in compagnia, sotto l'attenta guida del coach Achille Fecchio.

CanegrateEso

Imperdibile appuntamento della domenica mattina a Canegrate, teatro della terza edizione del “Roccolo Cross Country” seconda tappa del cross per tutti. Gli atleti presenti al via, oltre 1.700 confermano con i numeri il successo di questo circuito di cross, il più partecipato della zona.

Il team Forti e Liberi si presenta determinato e pronto a godersi un’altra domenica di sano divertimento in compagnia, sotto l’attenta guida del coach Achille Fecchio. Pronti via e la seconda tappa del cross parte con le esordienti del 2014, la Forti e Liberi è ben rappresentata dalla giovanissima Francesca Gioia Angelo che arriva 11ma al traguardo, mentre il coetaneo Giorgio Ballerini chiude 15mo la sua seconda gara. Si sale di un anno e anche di posizioni, con il quinto posto di Jacopo Masiero e i buoni piazzamenti di Marco Gianaschi, Samuele Vlachos e Lorenzo Albertini Lamanna. Tra il 2012, ben si comportanno Marco Pioltelli che chiude 16mo seguito dagli ottimi piazzamenti di Thomas Necci e Lorenzo Vieni, oltre a Sara Fosso tra le compagne.

Non c’è il tempo di rifiatare che subito si passa, sempre tra gli esordienti, al 2011, con il settimo posto di Chiara Tedolinda Sala e con Nicholas Castaldo, decimo. Scocca poi l’ora del 2010, con Camilla Morvillo e Sara Bertocchi che ottengono ottimi piazzamenti nella loro gara. Le gare proseguono con il 2009, dove le tante conferme per Forti e Liberi arrivano da Emma Giglio quarta, seguita dai piazzamenti delle compagne Sofia Nahmias e Chiara De Lorenzo e dai compagni Alex Borgonovo nono, Ruben Hema e Giacomo Longoni.

Si passa alla categoria Ragazzi/e, gara valida per il campionato provinciale, dove hanno ben figurato Sofia e Sara Bon tra le ragazze e Giorgio Leanza.
Si passa alla categoria Cadette dove, dopo la buona prova di domenica scorsa, Martina Falasconi conferma il buon momento di forma chiudendo al quarto posto la sua gara, ben condotta nel gruppo di testa. In ripresa anche Nadia Paindelli che chiude la sua gara tra le prime venti. Conferme anche dai cadetti Andrea Viganò e Alberto Orsini e dall’assoluta Margherita Rigillo.