29 Ottobre 2020 Segnala una notizia
Vimercate, "Racconti di un Troop". Paolo Brambilla e il mondo della corsa

Vimercate, “Racconti di un Troop”. Paolo Brambilla e il mondo della corsa

29 Gennaio 2020

Racconti di un troop. Autobiografia quasi seria di un corridore qualunque” è il mondo della corsa, una storia ed infine un’autobiografia. Tutte queste cose sono racchiuse nel primo libro scritto da Paolo Brambilla, Vimercatese doc ed alla sua prima esperienza nel mondo della scrittura, 160 pagine in cui parla e racconta del nome del suo gruppo di amici che ha dato il titolo al libro stesso, della prima volta in cui ha indossato delle scarpe da corsa e tante altre curiosità. La presentazione ufficiale sarà venerdì 28 febbraio 2020 alle ore 21.00 presso la libreria “Il Gabbiano” di Vimercate.

Lo scrittore brianzolo si è confessato a MBNews raccontando com’è nata la passione per la scrittura e altre curiosità sul suo libro.

Paolo, com’è nata l’idea di questo libro?

Direi in modo casuale. Negli anni ho scritto degli articoli su alcune corse fatte riscontrando interesse ed apprezzamento, parlando con persone con la mia stessa passione per la corsa mi sono accorto che molti erano passati attraverso esperienze analoghe… Ho quindi pensato di raccontare il percorso che ha portato una persona “qualunque” dal divano alla maratona e oltre utilizzando la formula dell’autobiografia. Naturalmente mi sono fatto tante domande: “un racconto su base autobiografica di uno sconosciuto a chi può interessare?  Può avere una nicchia nel mercato?”, sono consapevole che uno scritto di questo tipo può sembrare un pò assurdo ma la risposta che mi sono dato è “forse si, può interessare”.

I lettori principali saranno gli appassionati del mondo della corsa?

Il mondo dei corridori è fatto per la maggior parte da amatori con prestazioni atletiche normali che ben si possono riconoscere nei “Racconti di un Troop”, persone che vivono la corsa come sfida sui propri limiti, ricerca di un benessere psicofisico, divertimento puro, momento di riflessione e discernimento personale.

Se devo essere sincero non ho pensato a un lettore specifico, il libro è nato come una raccolta di racconti per gli amici e parenti e così inizialmente lo è stato. Nel Natale 2018 ho regalato la versione zero ciclostilata e rozzamente impaginata ai parenti ed agli amici più stretti del gruppo con il quale mi trovo alle 18:00 a correre. Tutti mi hanno sollecitato invitandomi a pubblicare i racconti e da li è partita l’avventura. Ora è un libro per tutti, per chi ha una grande passione per la corsa, per chi vuole conoscere il mondo delle corsa amatoriale da un diverso punto di vista o semplicemente chi vuole leggere una storia di corse e amicizia.

Tramite quale casa editrice sei riuscito a pubblicare il tuo racconto?

Sono riuscito a pubblicare i miei racconti grazie alla casa editrice Bookabook attraverso una formula particolare del crowdfonding,  solo la compartecipazione al progetto di oltre 200 sostenitori ha trasformato il manoscritto in un libro. Parole che dal cassetto segreto del comodino sono passate allo scaffale di qualche libreria. Sono molto grato allo staff di Bookabook perché il  mondo editoriale è una giungla, prima di incontrarli  le uniche offerte ricevute erano state le pubblicazione a pagamento con la logica del paghi per essere pubblicato.

Ora grazie alla loro professionalità e capacità editoriale il libro può essere ordinato in tutte le librerie servite da Messaggerie, oltre che nei maggiori siti online e direttamente dal sito Bookabook.it.

Ci racconti un po’ chi è, cosa fa, come è nata la passione per la scrittura?

Vi rispondo richiamando quanto riportato nelle presentazioni del libro: mi definisco un ingegnere atipico, corridore per caso, amico, scrittore improvvisato, padre di famiglia con una moglie adorabile e tre stupendi ragazzi. Sono nato sedentario il 1 ottobre del 1971 a Vimercate, magrissimo e veloce…con un mese di anticipo. La mia mamma mi raccontava sempre come l’infermiere, prima del parto, con un tatto di altri tempi le avesse detto come i bambini prematuri di otto mesi morivano…. prima o poi di sicuro tutti, per ora vivo, amo, scrivo e corro.

Non direi di avere una passione particolare per la scrittura ma mi piace raccontare e questa cosa mi viene naturale, spero che i lettori apprezzino la freschezza dei racconti, la passione per la corsa e i colgano i messaggi positivi inseriti con leggerezza tra le righe.

Hai intenzione di scrivere altri libri o racconti?

Ho un’idea che mi rimbalza nel cervello ma non so se si concretizzerà in nuovi racconti, per ora mi avvalgo della facoltà di non rispondere.

Desiderava fare lo scrittore da bambino?

No, in realtà sognavo di diventare un fotoreporter, poi sono diventato un ingegnere atipico a cui piace leggere, scrivere, correre e un pò meno fare i conti.

Perché la scelta di presentare il tuo libro alla libreria “Il Gabbiano” di Vimercate?

Può sembrare un pò banale rispondere perché si trova a Vimercate dove sono nato e dove vivo, perché è l’unica libreria rimasta in centro a Vimercate, perché è un luogo reale dove potersi incontrare o perché è vicina al mondo ed agli ideali nel quale credo?

Morgana Corti

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Manifatturiero: ottimismo per il 2021 e per Monza e Brianza è stimata una perdita più contenuta

Nel 2020 il PIL lombardo fletterà del -10,2%, più della media nazionale (-9,6%), ma nel 2021 registrerà un rimbalzo più consistente con un +6,9%, rispetto al +6,2% del totale nazionale.

Contratto aziendale scaduto e straordinari non pagati: sindacati in piazza contro il Banco Desio

Il presidio di questa mattina arriva dopo un tentativo di dialogo, poi dimostratosi fallimentare, con l'Amministratore delegato del Banco.

Il Covid-19 mette (di nuovo) a rischio l’apertura della pizzeria di PizzAut

"L'obiettivo però è non fermarsi: sono sicuro che in questi giorni ci verrà in mente una nuova idea, così come abbiamo fatto durante il lockdown con il truck food", spiega Nico Acampora.

Villasanta: installazione delle luminarie natalizie, quest’anno, pagate dal Comune

Saranno "Addobbi semplici ma opportuni in un momento di particolare difficoltà per tutti" il commento del Comune. 

Bovisio Masciago, 60enne nascondeva la cocaina nelle scatole dei medicinali: arrestato

Tutto lo stupefacente è stato sequestrato insieme a un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e la somma in contanti di 2.400 euro, ritenuta provento dell'attività illecita.