29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Consulte di quartiere a tutto gas, Monza approva la delibere per dare via libera ai progetti

Consulte di quartiere a tutto gas, Monza approva la delibere per dare via libera ai progetti

10 Gennaio 2020

Sette delibere per direi di sì al Patto di cittadinanza tra il Comune e le Consulte di quartiere. Le sette Consulte sono Triante, San Gerardo, San Carlo, viale Libertà, San Rocco, Regina Pacis, Cederna – Cantalupo. I progetti cui l’amministrazione ha dato il suo benestare sono diversi. Spaziano in diversi campi. Dal sociale allo sportivo, passando per l’eco sostenibile. Lo stanziamento complessivo è di poco meno di 300 mila euro, suddiviso ovviamente per sette che fa grosso modo fa 40 mila euro a testa.

La delibera con la quale il Comune ha detto di sì all’accordo con i quartieri stabilisce che l’istituzione “delle consulte di quartiere, quali reti sociali territoriali, ai fini di ampliare e rendere effettiva la partecipazione all’attività della comunità locale, promuovendo tra i cittadini il senso di appartenenza nonché attivando spirito di protagonismo, ascolto e collaborazione con l’Amministrazione, incoraggiando la cittadinanza attiva e l’assunzione di responsabilità comuni e condivise per il perseguimento dell’interesse generale”.

Inoltre fissa che il patto di cittadinanza è “l’accordo attraverso il quale Comune e Consulte di quartiere attuano il progetto che entra a far parte dell’impegno reciproco e della reciproca condivisione di risorse, impegni e responsabilità nell’ambito degli interventi di cura della comunità”.

Prima di arrivare alla delibera adottata prima della fine dell’anno il Comune ha effettuato una serie di giri di consultazione tra i vari quartieri. Ogni quartiere è rappresentato da un capofila. Esempio ne è il quartiere San Carlo dove il ruolo è ricoperto dall’associazione la Baita, che ha presentato un progetto per il recupero degli spazi esistenti nel rione. 

“Rispondere alla carenza di spazi di aggregazione e coesione – spiega spiega infatti il piano di intervento messo a punto dall’associazione -. Stimolando l’elaborazione di processi di relazione e di condivisione oltre che partecipativi, attraverso la caratterizzazione dello spazio esterno del centro civico dal punto di vista ambientale e funzionale con la creazione di un bosco – giardino”. Ovvero, Bogo 27

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi