22 Gennaio 2020 Segnala una notizia
Dodici nuove telecamere in arrivo, Concorezzo investe 40 mila euro

Dodici nuove telecamere in arrivo, Concorezzo investe 40 mila euro

14 Gennaio 2020

L’amministrazione di Concorezzo acquista nuove telecamere e investe circa 40 mila euro. Il Comune al confine con Monza decide di finanziare l’acquisto di nuovi occhi elettronici per mettere sotto stretta sorveglianza tutto il territorio. In particolare, vuole tenere sotto controllo i parchi e le zone adiacenti le scuole.

Le telecamere saranno attive 24 ore su 24 e saranno in costante collegamento con la centrale operativa della polizia locale che potrà usufruire delle immagini per mettere le mani sui personaggi che danno fastidio o recano danno alla collettività.

Le telecamere che l’amministrazione ha intenzione di acquistare con un investimento di 39.800 euro sono 12 che si vanno ad aggiungere alle 15 già attive sul territorio.

Mauro Capitanio

“L’obiettivo è quello di potenziare la capacità di controllo del territorio delle Forze dell’Ordine- ha commentato il sindaco, Mauro Capitanio-. Le nuove telecamere verranno posizionate nei punti più sensibili della città in modo da monitorare eventuali situazioni di degrado. La sicurezza rimane una priorità e il potenziamento del sistema di video sorveglianza rappresenta un elemento in più di garanzia per i cittadini e un deterrente per i malintenzionati e per i vandali. Le telecamere già presenti sul territorio hanno consentito nel corso degli anni di risalire agli autori di danneggiamenti vari e sinistri”.

Le aree verdi che saranno messe sotto controllo da parte delle telecamere sono villa Zoia, parco Scaccabarozzi, parco di via La Pira, l’area verde di via Zincone e quella di via Adda. L’importo comprende la fornitura, l’installazione e messa in opera da parte dell’azienda incaricata dal comune.

La foto in apertura è d’archivio

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Incidente allo svincolo del Gigante: quell’incrocio è pericoloso

Tra gli occupanti dei mezzi non si sono feriti e poco dopo erano già intenti a fare la constatazione amichevole. 

Monza, via Bergamo: chiedono una sigaretta a un ragazzo, poi lo prendono a calci e pugni

Violenta aggressione a Monza, in zona via Bergamo, ai danni di un giovane ragazzo italiano. E' stato lui stesso a chiedere l'intervento delle Forze dell'Ordine.

Capotreno presa a pugni in faccia: identificato l’aggressore

E' stato identificato e denunciato dalla Polizia Ferroviaria lombarda, con la collaborazione dei ferrovieri, l'autore della violenza operata sul regionale Trenord, ai danni di una capotreno.

“I Concerti a Monza”: in Sala Maddalena arriva il pianista Robert Lehrbaumer

Conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo, Lehrbaumer è un artista poliedrico: non solo pianista, ma anche organista e direttore d'orchestra.

Desio, camion si incastra in un sottopasso: traffico in tilt e treni cancellati

Sembra una foto fake eppure è assolutamente vera: un camioncino del corriere GSL è rimasto letteralmente incastrato nel sottopasso di via Lampugnani a Desio.