02 Agosto 2021 Segnala una notizia
Carnate: fermati in stazione due giovani ladri di biciclette

Carnate: fermati in stazione due giovani ladri di biciclette

10 Gennaio 2020

Arresto a Carnate a mezzanotte: i Carabinieri di Bernareggio hanno sorpreso alla stazione due giovani italiani che stavano rubando una bici, dopo aver reciso con una grossa tronchese la catena con la quale era legata a un palo.

I militari hanno pizzicato D.R: 20 anni e A.A.F. 18, in flagranza di reato, mentre stavano cercando di caricare la bici nel bagagliaio della loro autovettura, e li hanno fermati. Dalla perquisizione dell’auto sono emersi altri attrezzi per lo scasso, tra cui un piede di porco, nonché una spada giapponese “wakizashi”.

Entrambi sono stati arrestati per furto aggravato, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e porto abusivo di arma bianca, quindi sottoposti agli arresti domiciliari. Nella mattina odierna, a seguito dell’udienza di convalida, per il più grande è stata confermata la misura dei domiciliari, mentre l’altro è stato rimesso in libertà.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi