05 Agosto 2021 Segnala una notizia
In bicicletta si sconfigge il traffico, a Concorezzo si scommette sulla mobilità elettrica

In bicicletta si sconfigge il traffico, a Concorezzo si scommette sulla mobilità elettrica

8 Gennaio 2020

Concorezzo punta tutto sulla mobilità elettrica. Per il 2020 è stato infatti rinnovato il fondo destinato a chi vuole richiedere l’acquisto di una bicicletta elettrica o a pedalata assistita.

Il regolamento stabilisce che “nell’ambito del programma per la salvaguardia dell’ambiente, l’amministrazione comunale di Concorezzo incentiva, con appositi contributi economici a fondo perduto” chi abbia deciso di allentare la morsa del traffico attorno alla cittadina.

LE REGOLE

Il fondo comunale prevede alcune regole di base. La prima fra queste è un’età superiore ai 14 anni, con l’obbligo di non vendere la bicicletta comprata prima di due anni dall’acquisto. Il contributo può essere accordato una sola volta per ciascun interessato. Poi, prevede 100 euro per i concorezzesi entro il 65º anno di età e 150 euro per i concorezzesi con più di 65 anni. Le domande saranno esaminate secondo criteri cronologici di presentazione e quelle non sodisfatte potranno essere ripresentate l’anno successivo.

“Compito dell’amministrazione comunale vuole essere anche quello di sostenere concretamente i cittadini che scelgono di investire nella mobilità sostenibile – ha spiegato l’assessore alla Tutela e sviluppo del territorio Silvia Pilati-. Abbiamo quindi voluto rinnovare lo stanziamento di questo fondo certi della necessità di accompagnare in modo concreto i concorezzesi che decidono di acquistare un mezzo di trasporto innovativo come quello della bicicletta elettrica”

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi