15 Agosto 2020 Segnala una notizia
Asfalti Brianza ai ferri corti, Agrate e Brugherio bacchettano l'azienda

Asfalti Brianza ai ferri corti, Agrate e Brugherio bacchettano l’azienda

17 Gennaio 2020

Agrate Brianza e Brugherio riprendono Asfalti Brianza. In un comunicato diramato ieri giovedì 16 gennaio i due comuni fanno il punto della situazione riguardo la lavorazione condotta dall’azienda brianzola. Le due amministrazioni comunali sottolineano la presenza di cinque tavoli sui quali stanno lavorando e hanno messo con le spalle al muro l’azienda che da mesi é al centro delle polemiche per i miasmi rilasciati durante le lavorazioni.

In particolare Marco Troiano, sindaco di Brugherio, e Simone Sironi, sindaco di Agrate Brianza, hanno evidenziato la presenza di un confronto diretto con l’amministrazione di Concorezzo, con la Prefettura, con la Procura di Monza e con la Regione, oltre che con l’azienda stessa. I due primi cittadini hanno fatto riferimento alla riunione svoltasi la scorsa settimana.

“Venerdì scorso si è tenuta in Provincia la Conferenza di servizi che deve esaminare la richiesta di modifica dell’autorizzazione unica ambientale, per autorizzare l’installazione del nuovo bruciatore e di tutte le altre strutture che dovrebbero migliorare la situazione attuale. Quello che è successo venerdì mattina in Provincia è stato però inaccettabile: nonostante il precedente rinvio di novembre e la richiesta di presentare documenti integrativi e più chiari, Asfalti Brianza non ha praticamente dato nessuna delle risposte richieste dagli enti nella precedente seduta di conferenza di servizi. In più, la documentazione presentata ha generato ulteriori dubbi, che peraltro i tecnici di AB presenti non hanno saputo chiarire”.

L’appuntamento è fissato per il 23 gennaio quando le parti si rincontreranno per definire una volta per tutte la situazione. Concorezzo si sedeva al tavolo con Agrate Brianza e Brugherio oltre ad Asfalti Brianza. Quest’ultima è chiamata a chiarire la sua posizione presentando una serie di documenti atti a soddisfare le richieste delle amministrazioni comunali oltre che di quella provinciale e degli enti ambientali.

“Ci aspettiamo quindi risposte chiare su temi molto importanti (vogliamo ad esempio sapere se attualmente lo stoccaggio dei rifiuti di Asfalti Brianza è davvero già stato spostato al di fuori del raggio di 200 m di rispetto del pozzo di captazione di Brianzacque) – hanno spiegato i due sindaci – e vogliamo una risposta altrettanto chiara da parte di Asfalti sul rispetto delle condizioni fissate per la riapertura parziale”. 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Rientri dall’estero: nessun isolamento ma rigoroso rispetto norme igienico sanitarie

Nessun isolamento fiduciario per chi rientra da Spagna, Croazia, Grecia e Malta ma l'adozione rigorosa delle misure igienico sanitarie previste già dal Dpcm del 7 agosto 2020.

Lombardia: 97 positivi e 258 tra guariti e dimessi

Aumentano guariti e dimessi (+258), a Cremona, Lodi e Sondrio 1 solo contagio.

Cesano. Un consigliere usa l’espressione ‘buon padre di famiglia’, Spadafora: “frase sessista”

Seppur normata, la frase in questione ha creato qualche polemica tra Lega e PD

Ospedale di Vimercate, chirurgia “su misura” a Ginecologia

Il modello consente non pochi benefici per la donna che si sottopone ad intervento, ma anche per la stessa organizzazione sanitaria dell’Ospedale.

Referendum sul taglio dei parlamentari: quando e come si vota

Domenica 20 e lunedì 21 settembre brianzoli, e non solo, sono chiamati alle urne per esprimere il proprio voto al referendum del taglio dei parlamentari.