Politica

Vimercate, parcheggio Sant’Antonio: maggioranza “tradita” dall’astensione

La maggioranza pentastellata tradita dall'astensione di tutti gli esponenti sulla mozione per il parcheggio di via Sant'Antonio.

parcheggio via Sant'antonio vimercate mb

Maggioranza pentastellata condannata dal suo stesso voto ad intervenire, per risolvere il disagio dei residenti sul parcheggio a pagamento di via Sant’Antonio.

È un caso probabilmente più unico che raro, quello che si è visto nell’ultimo consiglio comunale di Vimercate, e che, regolamento alla mano, alla fine ha beffato l’amministrazione.

L’obiettivo degli esponenti grillini non era certo quello di votare favorevolmente alla mozione presentata da Vimercate Futura e PD per venire incontro alle esigenze dei residenti del centro storico, che da novembre devono pagare per posteggiare l’auto in uno dei pochi parcheggi del centro, per un provvedimento inserito nell’ambito della nuova viabilità della città.

IL PASTICCIO DELLA MAGGIORANZA

L’esecutivo si è sempre dimostrato infatti piuttosto chiaro sulla questione, restio anche a concedere un pass per i soli residenti. E al momento di affrontare il punto all’ordine del giorno che chiedeva un permesso per i soli residenti per accedere all’area posteggio, la maggioranza ha chiesto di emendare la mozione presentata dalle minoranze, integrandola con la richiesta di creazione di un tavolo di lavoro di cittadini, commercianti e amministrazione.

L’opposizione ha però rifiutato l’emendamento alla mozione, adducendo come motivazione il fatto che l’ennesimo tavolo di lavoro sarebbe stato solo l’ennesimo modo dei consiglieri grillini per non prendere una decisione.

La successiva votazione sulla mozione presentata dai gruppi ha visto il parere favorevole di tutta l’opposizione (5 voti) “contro” i 9 astenuti della maggioranza. E non essendoci voti contrari, quelli favorevoli, anche se meno, hanno di fatto acquistato più peso e permesso il passaggio della mozione.

Un caso che forse avrà come effetto un ripasso al regolamento del consiglio comunale. Naturalmente, sorrideranno invece i residenti dell’area di via Sant’Antonio, che potrebbero vedere accolte le loro esigenze.

Più informazioni