Attualità

La Brianza per i 50 anni della strage di piazza Fontana: le FOTO della staffetta Villasanta-Milano

La corsa ha fatto tappa anche all'Arengario di Monza in Piazza Roma e presso i vigili del fuoco in via Cavallotti.

5staffetta - podistica - piazzafontana - mb

Dalla Brianza a Milani di corsa. Si è tenuta ieri, 12 dicembre, la staffetta podistica “per non dimenticare” piazza Fontana. La commemorazione per il 50° anniversario della strage del 1969 è partita da Villasanta per concludersi nel capoluogo lombardo, con l’obiettivo di ricordare le 18 persone scomparse alla Banca dell’Agricoltura.

“L’anniversario tocca una quota importante, quella dei 50 anni – afferma Luca Ornago, sindaco di Villasanta. Ieri il priimo cittadino di Milano Giuseppe Sala ha preso coraggio aggiungendo un pezzo di verità alla vicenda, ha espresso il proprio dolore verso la città di Milano e verso la famiglia di Giuseppe Pinelli, che morì 48 ore dopo la strage perché ingiustamente trattenuto in questura per accertamenti” – ha continuato poi il sindaco prima di dare il via alla staffetta.

La corsa ha fatto tappa anche all’Arengario di Monza in Piazza Roma per il saluto delle associazioni Anpi e Aned.

“Io ho un ricordo vivissimo della domenica mattina successiva alla strage – esordisce Loris Maconi, presidente Anpi di Monza e Brianza -. Quello di una manifestazione straordinaria in Piazza del Duomo, dove la cosa che mi colpì fu il silenzio. Una piazza numerosa, grande, partecipata ma così silenziosa, diede già a me allora segnali che la democrazia non si sarebbe fermata”.

La staffetta ha poi proseguito il suo percorso verso il distretto provinciale dei vigili del fuoco di via Cavallotti con gli studenti delle scuole Da Vinci e Bonatti che hanno assistito alla consegna della bandiera Anpi.

Ultima tappa monzese quella del cimitero di San Fruttuoso, con una breve sosta dedicata alla targa di Lea Garofalo. Il corteo ha poi continuato verso Milano fino ad arrivare alla fine della commemorazione in Piazza Fontana.