28 Settembre 2021 Segnala una notizia
Confcommercio Seveso, il nuovo presidente è Raffaele Romanò - Intervista

Confcommercio Seveso, il nuovo presidente è Raffaele Romanò – Intervista

9 Dicembre 2019

C’è aria di novità in Confcommercio Seveso: da mercoledì 4 novembre c’è un nuovo presidente, Raffaele Romanò, eletto dal nuovo consiglio direttivo composto dai rappresentati dei 13 comuni aderenti: Marco Elli (Barlassina), Giuseppe Mercandalli (Bovisio Masciago), Clara Romana Ferrario (Ceriano Laghetto), Pietro Milo (Cesano Maderno), Maurizio Re (Cogliate), Marina Re (Lazzate), Simone Lo Iacono (Lentate sul Seveso) Maura Strada (Limbiate), Daniela Confalonieri (Meda), Christian Bernardini (Misinto), Paolo Perego (Seveso) e Sergio Trevisan (Solaro).

«Facciamo parte di una grande associazione nazionale, noi siamo un distaccamento della sede di Milano – spiega Romanò -. I negozianti che scelgono di aderire possono associarsi, usufruendo di diverse agevolazioni, per esempio un supporto per quel che riguarda la parte amministrativa e burocratica della loro attività. I consiglieri che formano il consiglio direttivo, invece, riferiscono al presidente quello che succede nei rispettivi paesi per aiutarlo nella gestione: dalla mancanza di parcheggi che mette in difficoltà i commercianti a eventuali attività da svolgere in occasione di feste o altro. C’è poi tutta una parte operativa demandata al segretario, che gestisce i diversi impiegati».

Com’è la situazione dei commercianti sul territorio? «Tutti ce la possono fare, ma è in atto un grande cambiamento: oggi bisogna viaggiare in parallelo con l’attività online – afferma il neoeletto presidente -. La nostra zona, tuttavia, è ancora molto commerciale perché il negozio riesce a dare un’esperienza di shopping diversa, più calda e personale rispetto all’acquisto online: è questa la sua arma vincente. La mia intenzione è comunque quella di tutelare al massimo i commercianti per migliorare le loro vendite».

Romanò parla anche per diretta esperienza persona: è infatti il proprietario de “La Chiocciola” di Varedo, lo store di giocattoli e articoli per bambini distrutto da un incendio a inizio del 2019. «Lo abbiamo superato in maniera veloce e positiva – assicura -. Abbiamo avuto 4 milioni di euro di danni, ma io e mia sorella, con l’aiuto di tutto il personale, abbiamo investito su un’altra struttura e siamo in procinto di rimetterci in piedi. A inizio del 2020 riapriremo il negozio. In tanti mi hanno chiesto in questi mesi come si fa a ripartire da zero: posso dire che un commerciante sa come fare, noi lo abbiamo fatto con l’esperienza accumulata negli anni. La nostra fortuna è stata anche quella di avere un e-commerce già ben conosciuto e attivo da 12 anni: ora la nostra intenzione è quella di sviluppare ulteriormente la nostra esperienza nella nuova struttura che andremo a creare, ma in primis ci vuole il sorriso, il buon rapporto con il pubblico. Sorriso e luci accese, è la regola vincente di ogni commerciante».

Il nuovo presidente di Confcommercio Seveso ha mostrato anche di avere le idee chiare sulle prime azioni del suo mandato: «Vorrei migliorare la condizione dei punti vendita migliorando la loro attività e portando avanti il grande lavoro che ha fatto il mio predecessore, Eugenio Picozzi, sviluppandolo ulteriormente per migliorare il commercio. Picozzi – ricorda – ha riorganizzato e rinforzato la struttura operativa del mandamento di Seveso con nuove risorse per essere più vicino ai punti vendita. Sicuramente avrò un beneficio da queste persone: da parte mia cercherò di essere ancora più vicino ai commercianti per sviluppare nuove iniziative. Ogni giorno, ovunque, nascono nuove idee: dobbiamo solo coglierle».

In apertura: la stretta di mano tra Romanò e Picozzi. Nell’articolo: il nuovo consiglio direttivo. Foto per gentile concessione di Raffaele Romanò

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi