02 Agosto 2021 Segnala una notizia
Ruba dagli scaffali del supermercato e fugge spintonando gli addetti alla sicurezza

Ruba dagli scaffali del supermercato e fugge spintonando gli addetti alla sicurezza

22 Dicembre 2019

Un 32enne è finito in manette per aver rubato alcuni prodotti alimentari dagli scaffali di un supermercato. E’ successo nel pomeriggio di sabato 21 dicembre, a Cesano Maderno: l’uomo ha tentato di uscire dal negozio di via Monteverdi senza pagare e spintonando gli addetti alla sicurezza. 

Il ladro, residente a Mariano Comense, già noto ai Carabinieri per alcuni precedenti (è stato più volte controllato anche in aree di spaccio), è stato arrestato dai militari della Compagnia di Desio.

Nel momento in cui il 32enne era vicino alle porte di uscita del supermercato, ha aggredito le guardie, per fuggire con la refurtiva. A quel punto è stato necessario l’intervento una gazzella della Sezione Radiomobile dei Carabinieri di Desio.

Un volta ritstabilita la calma, i militari hanno assicurato l’uomo alla giustizia, mentre la refurtiva è stata interamente restituita. Si attende il processo per direttissima, fissato per la giornata di lunedì 23 dicembre.

Foto: Pixabay

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi