05 Agosto 2021 Segnala una notizia
Cene di Natale per il Calcio Monza: Berlusconi saluta la squadra, i tifosi ad Arcore per un accordo

Cene di Natale per il Calcio Monza: Berlusconi saluta la squadra, i tifosi ad Arcore per un accordo

20 Dicembre 2019

Partiamo dalle brutte notizie: domenica il Calcio Monza non scenderà in campo. La serie C sciopererà per alzare la voce e chiedere al governo azioni verso la defiscalizzazione dei club. Dunque i biancorossi non potranno salutare il proprio pubblico dopo una seconda parte di 2019 stradominata dalla squadra di Cristian Brocchi che chiude l’anno a +10 sulla seconda e con un campionato che potrebbe essere concluso con mesi di anticipo. Dunque Monza – Pro Patria non si giocherà, ma la capolista del girone A non ha ancora la testa in vacanza: gli allenamenti proseguiranno anche in questi giorni e domenica, con ogni probabilità, si giocherà una partita in famiglia a Monzello.

Il Natale del Calcio Monza non è stato comunque guastato dalla notizia sul rinvio della partita di domenica: D’Errico e compagni sono stati invitati dal patron Silvio Berlusconi a Villa Gernetto a Lesmo (foto Buzzi) per una cena natalizia che ha visto presenti dirigenti, staff tecnico, i giocatori e le compagne degli atleti: ‘Il Presidente era in grande forma, è stato il solito fiume in piena per tutta la serata’ hanno raccontato i presenti. Tra loro c’era anche l’ex presidente, Nicola Colombo.

I tifosi, invece, si sono radunati giovedì sera al ristorante ‘Cascina San Giovanni’ di Arcore, dove un anno fa è nato il club ‘Amici del Monza’. ‘Oltre che per festeggiare il Natale, siamo qui per ufficializzare un’unione tra tutti i club’. Amici del Monza, Monza Club Angelo Scotti, Monza Club Villasanta e Monza Club San Fruttuoso, con tutti i rappresentanti, hanno deciso che dal prossimo anno organizzeranno le trasferte del Monza insieme e insieme cercheranno di presentare iniziative sempre legate ai colori biancorossi.

Alla cena ha presenziato anche una delegazione del Calcio Monza con i dirigenti Vincenzo Iacopino e Roberto Mazzo, i giocatori Ettore Gliozzi e Mattia Finotto e il team manager Marco Ravasi. ‘Gli obiettivi del Monza sono cambiati rispetto a quando giocai la prima volta’ le parole dell’ex Cittadella. ‘Spero in un 2020 più prolifico sotto porta’ si è limitato a dire l’attaccante di proprietà del Sassuolo. A chiudere la serata una lotteria che ha fatto vincere, ad alcuni tifosi, i gadgets del Calcio Monza.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Stefano Peduzzi


Articoli più letti di oggi