29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Trasporto pubblico Vimercatese, per il miglioramento mozione condivisa da 4 comuni

Trasporto pubblico Vimercatese, per il miglioramento mozione condivisa da 4 comuni

29 Novembre 2019

Una mozione unanime per chiedere il miglioramento del servizio di alcune linee del Trasporto Pubblico Locale.

Questa la richiesta fatta dai comuni di Ronco Briantino, Carnate, Bernareggio e Usmate, attraverso una mozione concordata che sta passando sul tavolo di tutti i consigli comunali delle amministrazioni coinvolte. L’azione “di gruppo” nasce da due vecchie problematiche mai affrontate seriamente dagli enti superiori, che interessano le linee Z318 e Z319.

LE RICHIESTE DELLA MOZIONE

Sulla prima il “nodo” essenziale riguarda le fasce orarie garantite dal servizio bus che passa dal polo ferroviario di Carnate, che non combaciano però con gli orari di arrivo e partenza dei treni, e che quindi ne rendono poco agevole la fruizione da parte degli utenti. Studenti e lavoratori di Usmate e Velate, che vanno e tornano dalla stazione. Una conciliazione gomma-ferro che andrebbe quindi rivista.

Sulla Z319 la questione si trascina da anni, ed è stata già posta all’attenzione dell’agenzia del Trasporto Pubblico Locale dal sindaco ronchese Kristiina Loukiainen dall’aprile del 2018, in seguito anche con una raccolta firme che non ha avuto l’esito sperato.

Si tratta qui di chiedere lo spostamento del capolinea ronchese della tratta (Vimercate-Ronco Briantino), che attraversa anche gran parte del territorio di Bernareggio, dall’attuale via Mandelli, davanti alle scuole comunali, alla stazione carnatese.

Un prolungamento del tracciato di meno di tre chilometri, che permetterebbe così di evitare congestionamenti di auto nello scalo ferroviario, già molto affollato. E ancor di più il giorno del mercato. Ma anche di limitare quantomeno l’inquinamento atmosferico attraverso l’uso del bus, lasciando qualche auto in più nei garage.

In entrambi i casi, viene fatta presente la necessità di un adeguamento degli orari e della frequenza delle corse. Nella mozione si propone inoltre la realizzazione di una stazione degli autobus nel sito ferroviario di Carnate, per favorire l’interscambio gomma/ferro, e per semplificare l’accesso alle linee degli autobus da parte dei pendolari.

La mozione presentata dai gruppi di maggioranza, che l’hanno condivisa, e già approvata all’unanimità nell’assise di Ronco, impegna i 4 sindaci a fare presente in Provincia e in Regione le due problematiche per provare a trovare una soluzione.

Questo in previsione del nuovo programma di bacino della TPL, che è stato già approvato ad inizio 2019, ma le cui gare per l’affidamento del servizio alle aziende di trasporto bus non sono ancora partite. Fino ad allora ogni modifica ai percorsi e agli orari è possibile. I quattro comuni vimercatesi sperano.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Lucchini
Amante dell'arte e della (buona) musica, mi diverto ad addentrarmi negli angoli inesplorati della cronaca locale, alla ricerca di verità e curiosità del borgo accanto. Scrivo per passione. Lo stile? Per me non è importante, è tutto.


Articoli più letti di oggi